spot_img
domenica 14 Aprile 2024
spot_img

Pescatori del Trasimeno alle prese con fatturato dimezzato e investimenti sospesi

Da leggere

Fatturato dimezzato e investimenti al momento sospesi: così l’emergenza coronavirus sta impattando sulla Cooperativa dei pescatori del Trasimeno. “Ma in quasi un secolo di storia di difficoltà ne abbiamo attraversate parecchie, compresa una guerra mondiale e ne siamo sempre usciti vivi e quindi ci riusciremo anche questa volta”, dicono all’ANSA Aurelio Cocchini e Valter Sembolini, presidente e amministratore delegato della Cooperativa. Ma la preoccupazione c’è e non la nascondono. “Se non riaprono le attività ristorative e non tornano i turisti – spiega Cocchini – si rischia di andare in grande difficoltà, perché il nostro pescato è destinato quasi totalmente alla vendita locale”. Anche se in questi giorni, per resistere alla crisi, “è stata attivata, per fortuna, una linea di vendita con l’estero”.

Intanto i pescatori fanno ritorno al porticciolo di San Feliciano di Magione con le reti gonfie di carpe. “Il pesce che non riusciamo a vendere lo lavoriamo nella nostra linea di produzione, sperando di collocarlo sui mercati quando il sistema economico si rimetterà in moto”, dice il presidente mentre è al timone della barca. “È stato un errore – aggiunge – non riaprire i ristoranti e altre attività, bastava farlo seguendo le norme sul distanziamento sociale”. “Il 2020 doveva essere l’anno del salto in avanti” spiega invece Sembolini. “Avevamo avviato – prosegue – il cantiere per realizzare un nostro punto ristoro, la Locanda del pescatore, a Sant’Arcangelo, ma adesso dovremo valutare se mandarlo avanti”.

Il presidente, prevedendo “un’estate disastrosa sotto il profilo economico”, già immagina però l’apertura nel 2021. Spiega invece e non si è mai arrestata l’attività in acqua: sono una trentina i pescatori che quotidianamente gettano e ritirano reti in questo grande specchio d’acqua poco profondo ma dai colori unici e con l’isola Polvese a mostrarsi rigogliosa con la sua fitta vegetazione. “Il nostro principale impegno – aggiunge il presidente – è mantenere la forza lavoro che oltre ai pescatori che sono tutti soci della Cooperativa, conta anche dei dipendenti alla linea di trasformazione”.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img