spot_img
giovedì 18 Luglio 2024
spot_img

Al Festival di Musica Classica concerto gratuito a Villa Nazarena

Da leggere

Un doppio appuntamento ravvicinato per la XVII edizione del Festival di Musica Classica di Castiglione del Lago. Domani, martedì 31 agosto, la rassegna va a Pozzuolo Umbro, nella tradizionale e sempre splendida cornice del giardino di Villa Nazarena, come ormai avviene da oltre dieci edizioni, unico concerto gratuito. Villa Nazarena è un centro socio-riabilitativo ed educativo che accoglie persone adulte con deficit psicofisici e intellettivi: «Ogni anno portiamo il Festival a Pozzuolo – ha spiegato la Direttrice Artistica Marzia Crispolti Zacchia – anche per avvicinare l’ascoltatore al mondo della disabilità: noi pensiamo che la musica abbia un valore universale e può, e deve secondo me, essere offerta a tutti».

A Villa Nazarena suoneranno gli “SteelWind Chamber Saxophone Quartet” un gruppo toscano di talento composto da Davide Vallini (soprano saxophone), Milo Vannelli (alto saxophone), Andrea Lucchesi (tenor saxophone) e Roberto Frati (baritone saxophone): i quattro proporranno un articolato ed eterogeneo programma di brani degli ultimi quattro secoli.
SteelWind è il risultato di un percorso musicale che nasce nel 1983 come sperimentazione di quattro musicisti legati dalla medesima esigenza di poter esprimere la loro indole “non purista”. È proprio per questo motivo che con SteelWind il saxofono diventa uno strumento senza tempo, con una sonorità e una timbrica che gli permettono di spaziare in ogni genere e epoca musicale. Alla base una solida preparazione classica e l’esperienza con grandi direttori come Chung, Muti, Berio, Pretre, Bartoletti, Bychkov, Mehta, Leitner.

Hanno collaborato con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, l’ORT della Toscana, l’Orchestra Sinfonica della RAI di Torino. Poi l’incontro con la musica contemporanea e quindi gli anni del “Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano” di Henze e l’avanguardia di Globokar. In seguito prende forma un progetto dedicato al rock progressivo degli anni 70 che ha riscosso un incredibile successo di critica e pubblico.
Originalità, trasgressione e versatilità hanno portato il gruppo ad aggiudicarsi premi prestigiosi quali: l’Astor Piazzolla di Castelfidardo, Kawai di Tortona, Sanguinetto, Riviera del Conero, Ufam di Parigi, Rovere d’oro, Perugia Classico, T.I.M. I componenti della formazione hanno inciso per: Nuova Era, Amiata Records, Pentaphon, Videoradio, Le Vele, Forrest Hill Records, Rain Records, Hit Records, ONK Music, EMA Records, Smilax.
Ecco il programma di “Sax promenade”, concerto che inizierà sempre alle 21:15 nel giardino di Villa Nazarena: di Amilcare Ponchielli (1834-1886) “Danza delle ore”, Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791) “Ouverture il Flauto Magico”, Astor Piazzolla (1921-1992) “Fuga y misterio”, Dimitri Shostakovich (1906-1975) “Jazz Suite n°1”, Leonard Bernstein (1918-1990) “Danze Sinfoniche”, ancora di Astor Piazzolla “Close your eyes and listen”, Roberto Frati (1964) “Alpenacht” e infine di Michael Nyman (1944) “Song for Tony”.

Mercoledì 1° settembre si torna nella Sala del Teatro di Palazzo della Corgna con la prima volta al Festival di Musica Classica di Luigi Caselli, talentuoso pianista bolognese, con un concerto tutto dedicato a uno dei più grandi geni nella storia della musica: Johann Sebastian Bach. Caselli è nato a Bologna e ha iniziato gli studi pianistici col padre all’età di 6 anni. A 17 anni ha conseguito il diploma con il massimo dei voti al Conservatorio G. B. Martini di Bologna sotto la guida di Luigi Mostacci. Successivamente si è perfezionato a Freiburg con Vitalij Margulis e ha seguito diverse masterclasses di Oxana Jablonskaja. Sin da giovanissimo ha svolto un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero come solista, in diverse formazioni cameristiche e con orchestra esibendosi anche per diverse televisioni e radio europee. È risultato vincitore di numerosi premi in diversi concorsi pianistici internazionali come il Cortot di Milano, il Canals di Barcellona e il Viotti di Vercelli. Dal 1991 è membro del Baynov Piano Ensemble, originale formazione di pianisti europei il cui repertorio spazia da composizioni per un pianoforte a sei mani fino a 8 pianoforti a 4 mani, che sta riscuotendo unanimi consensi di pubblico e di critica in tutta Europa, Canada e Cina e con cui ha registrato svariati CD e DVD. Nel 2015 ha registrato per l’etichetta Bongiovanni un CD per pianoforte solo dedicato ad Aleksandr Skrjabin in occasione del centenario della morte del compositore. All’attività concertistica Luigi Caselli ormai da molti anni affianca l’attività didattica che l’ha portato ad insegnare in diversi Conservatori italiani. Attualmente è professore di ruolo presso il Conservatorio Martini di Bologna.

Luigi Caselli mercoledì eseguirà “Invenzione a tre voci n° 9” BWV 795, “Preludio dalla Suite Inglese” BWV 808, la Corale “Nun komm’ der Heiden Heiland” BWV 659 (trascrizione di Ferruccio Busoni), la Corale “Ich ruf zu Dir, Herr” BWV 639 (trascrizione di Ferruccio Busoni), il “Preludio e Fuga” BWV 889 dal 2° volume del “Clavicembalo ben temperato”, il “Preludio” BWV 855 (trascrizione di Alexander Siloti), la “Fuga I a quattro voci” dall’Arte della Fuga BWV 1080, la “Ciaccona dalla Partita in re minore per violino solo” BWV 1004 (trascrizione di Ferruccio Busoni).

Tutti i concerti del Festival di Musica Classica iniziano alle 21:15. L’ingresso è riservato ai possessori di “green pass” accompagnato da un documento d’identità. Info prevendita e prenotazione (molto consigliata) allo 075 951099 oppure al 338 8669714. La Sala del Teatro di Palazzo della Corgna, per ottemperare alle normative vigenti, avrà una capienza massima di 40 posti. Il biglietto costa 5 euro mentre quello di Villa Nazarena è gratuito.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img