spot_img
domenica 14 Luglio 2024
spot_img

Bollette, problemi fiscali, banche e sanità: a Magione apre lo sportello ADIC

Da leggere

Attivo a Magione uno sportello dell’Associazione per i diritti dei cittadini (Adic) aperto tre volte a settimana nella sede del Centro Sociale anziani (Cisa) in via Amendola, nel centro storico di Magione, dove sarà presente, per rispondere ai vari quesiti, l’avvocato Roberta Spadoni.
Il servizio, a cui si accede tramite la semplice iscrizione all’associazione Adic,
è attivo il martedì e il mercoledì dalle 14.30 alle 18.30, progetto della Regione Umbria con utilizzo di fondi del Ministero dello sviluppo economico (Mise), e il giovedì, dalle 9.30 alle 11.30, grazie a un accordo con il Centro sociale anziani di Magione.

Si tratta di un servizio a cui il cittadino può rivolgersi per una consulenza gratuita su vari tipi di controversie quali quelle relative a assicurazioni, servizi sanitari, bollette fino a problematiche riguardanti il sovraindebitamento o gestione dei debiti. L’associazione non è abilitata a seguire cause che richiedano il ricorso al giudice o al tribunale ma può portare avanti solo richieste per le quali si possano cercare soluzioni tramite formule alternative ad un procedimento dinanzi ad organi giudiziari nazionali.
Il cittadino che si rivolge all’avvocato dell’associazione riceverà una consultazione gratuita sul quesito posto al legale. Laddove fosse necessario avviare un’azione legale o un reclamo questi potrà avvalersi dell’avvocato dell’Adic per portare avanti la controversia fino alla sua conclusione con tariffe agevolate, trattandosi di un’associazione che ha scopi sociali.

“Il nostro operato – spiega l’avvocato Spadoni – è volto ad individuare percorsi che agevolino il cittadino nella comprensione, o soluzione, dei tanti problemi che lo trovano troppo spesso indifeso, o impreparato, nei confronti di vessazioni, frodi, raggiri sempre più comuni nella nostra società. I campi di intervento spaziano in tanti settori per cui possiamo offrire consulenza dalla semplice bolletta, un problema purtroppo oggi molto sentito, gestione dei debiti fino ai raggiri sul superbonus. Sono purtroppo sempre di più le persone che a fronte del pagamento di un servizio a professionisti per ottenere le detrazioni fiscali si sono poi trovati con un nulla di fatto a causa di lungaggini o mancanza di autorizzazioni che dovevano essere richieste dal professionista stesso.

Il modo in cui si procede è quello della risoluzione delle controversie con modalità alternative al tribunale, quali negoziazioni assistite o transazioni. Ma ci possono contattare anche per consigli prima di sottoscrivere contratti come assicurazioni o finanziamenti.”
“Un aspetto importante è la presenza territoriale di questo servizio – prosegue l’avvocato – per la possibilità che offre di potervi accedere facilmente. A livello nazionale svolge una funzione di alleggerimento del carico di lavoro di giudici e tribunali.”

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img