spot_img
lunedì 11 Dicembre 2023
spot_img

Giornate europee del patrimonio, entrano nel vivo nel week end gli eventi di Faro Trasimeno

Da leggere

Entrano nel vivo questo fine settimana in Umbria le Giornate Europee del Patrimonio promosse da Faro Trasimeno. Un week end ricco di proposte variegate, come visite guidate, passeggiate patrimoniali, iniziative speciali e aperture straordinarie nei musei e nei luoghi della cultura sul tema “Patrimonio InVita”. Sabato 23 settembre sono diverse le iniziative, tutte concentrate a Castiglione del Lago. La prima presso l’Hortus Trasimeni con l’evento “Arte Ceramica All’Hortus. Arriva il Perugino”, a cura di ODV Arte e sostegno. In occasione del 500° anniversario della morte del Perugino, l’associazione “Arte e Sostegno” organizza un evento di arte, ceramica, musica e gastronomia con un dibattito a cui parteciperanno cittadini, associazioni, amministratori comunali e della nostra regione. Sarà presente un torniante di Deruta, che mostrerà l’antica arte ceramica della lavorazione al tornio, realizzando piccoli manufatti che poi i bambini in costume dell’epoca decoreranno. Il tutto allietato dalle note di alcuni musicisti, anche loro in costume, della Scuola di Musica del Trasimeno che suoneranno brani cinquecenteschi.

Il secondo appuntamento sarà con la passeggiata patrimoniale alla scoperta dei recenti ritrovamenti archeologici, un percorso arricchito da scoperte etrusche, romane e medievali, per poi spostarsi a Perugia presso il Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria – MANU per ritrovare e ammirare importanti reperti.
Infine, presso la Rocca medievale, l’evento dal titolo “Per un rinascimento dell’organetto storico” a cura dell’Ass. Lottava Rima, associazione culturale con finalità di promozione della poesia e canto tradizionale, nata da esperienze artistiche e collaborazioni tra tanti poeti dell’Appennino. L’associazione si occupa del recupero delle antiche tradizioni musicali e poetiche per tutto il centro Italia. Con la passeggiata musicale patrimoniale si cercherà di presentare il repertorio degli antichi strumenti per far rivivere un momento in compagnia degli antichi suoni celebrando le antiche tradizioni musicali.

Domenica 24 settembre invece le Gep si spostano ad Isola Polvese per una Passeggiata patrimoniale alla scoperta dei suoi tesori a cura del Laboratorio del cittadino APS.
La passeggiata patrimoniale è una occasione per valorizzare il patrimonio storico, artistico, culturale e naturale di Isola Polvese ed è volta alla scoperta di una realtà unica del centro Italia nota anche per la sua ricchezza in termini di biodiversità.
Sempre il 24 settembre presso il Granaio della memoria – Museo della Civiltà contadina di Sanfatucchio, Generazioni a Confronto: Festa dell’anziano e presentazione del Libro “Storie contadine” di Quartilio Possieri.

“Splendori tra Rinascimento e Barocco” è invece il titolo dell’evento in programma nella Chiesa di San Domenico a Castiglione del Lago a cura della Confraternita di San Domenico. Visite guidate e rievocazioni storiche in costumi rinascimentali alla scoperta del patrimonio storico-architettonico e artistico di Castiglione del Lago. L’evento è volto a far scoprire l’importanza della famiglia della Corgna nel contesto rinascimentale umbro.

Chiude la serie di appuntamenti, sempre il 24, la passeggiata patrimoniale al Monte Corona. Dall’Abbazia all’Eremo, camminando nel bosco di Monte Corona sul tracciato della “Mattonata”.
Il percorso partirà dall’Abbazia di San Salvatore, situata sulla riva destra del Tevere a circa 4 Km da Umbertide, inizierà con una visita guidata alla cripta, risalente ai primi anni dell’anno Mille e proseguirà lungo il sentiero che fu realizzato dai Camaldolesi per raggiungere il Sacro Eremo fondato intorno all’anno 1530.
“Queste passeggiate – spiega la direttrice di Faro Trasimeno Mariella Morbidelli – sono percorsi speciali che, superando le tradizionali visite guidate, consentono ai partecipanti di scoprire e riprendere il territorio attraverso gli occhi di chi lo vive. Questo è possibile grazie alla partecipazione diretta degli abitanti, associazioni ed istituzioni legate ad un certo luogo che ne favoriscono una comprensione più profonda a beneficio della sua valorizzazione e trasmissione delle future generazioni”.
Le Giornate Europee del Patrimonio sono un’iniziativa del Consiglio d’Europa in collaborazione con l’Unione Europea dal 1999.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img