spot_img
domenica 14 Luglio 2024
spot_img

Rapinatore in erba, deve scontare più di quattro anni in carcere: arrestato

Da leggere

I Carabinieri della Stazione di Magione, coadiuvati dai militari di Città della Pieve, hanno tratto in arresto un soggetto poco più che ventenne, di origini nordafricane, destinatario di un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti emesso pochi giorni fa dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica per i minorenni di Perugia.
Il giovane, già noto alle Forze di Polizia, ha infatti riportato numerose condanne – divenute definitive – per il reato di rapina aggravata in concorso. Alcune commesse quando era ancora minorenne, altre da maggiorenne, tutte nella città di Perugia.

Il provvedimento dell’Autorità Giudiziaria, ripristinando l’ordine di esecuzione per la carcerazione, ha contestualmente revocato il beneficio della sospensione condizionale della pena; l’arrestato dovrà infatti scontare un “cumulo” pene pari a 4 anni, 11 mesi e 11 giorni di detenzione in carcere.
Rintracciato presso la propria abitazione è stato tratto in arresto e, dopo le formalità di rito, tradotto presso l’Istituto Penale Minorile di Firenze, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img