spot_img
giovedì 18 Luglio 2024
spot_img

A Piegaro il Festival che porta in Valnestore i migliori artigiani del vetro

Da leggere

Un festival che “avvolge di magia” il borgo di Piegaro. Tagliato il nastro venerdì pomeriggio della sesta edizione del Festival del vetro. Fino a domenica 26 maggio, i migliori maestri italiani e stranieri regalano spettacolo attraverso le diverse e antiche tecniche della lavorazione del vetro. All’opera alla fornace le artigiane Elena Rosso e Laura Giusto; al lume Raffele Moretti, Maja Fantini e Karin Schmuck. E’ inoltre possibile seguire le diverse fasi della vetrofusione grazie agli esperti Sauro Marzioli, Maya Lapp e Denis Perera. Mentre Barbara Rotini e Diletta Gatti si cimentano sulla tecnica tiffany, e Pierluigi Penzo sulla vetrata legata a piombo.

A fare da cornice alla manifestazione, che anche quest’anno propone un ricco programma di appuntamenti culturali e artistici, il Museo del Vetro, “un Museo dinamico – come definito ieri pomeriggio dalla direttrice del Gal Trasimeno Orvietano Francesca Caproni – e per questo degno di grande attenzione da parte delle istituzioni”. La tre giorni del Festival offre dunque la possibilità di avvicinarsi alla millenaria arte della lavorazione del vetro, attraverso laboratori e dimostrazioni dal vivo, spettacoli tematici e intrattenimenti per tutte le fasce d’età. Eventi e manifestazioni si alternano, non solo all’interno del Museo e del laboratorio del Vetro, ma tutto il borgo si anima grazie alla presenza di artisti di strada, spettacoli per bambini e adulti, concerti, visite guidate e una mostra mercato dell’artigianato in vetro.

Sono presenti rappresentanti dei principali musei del vetro italiani: Murano, Altare, Empoli, Colle di Val d’Elsa, Gambassi Terme.
Nella giornata inaugurale di venerdì, a cui hanno preso parte rappresentanti del Comune di Piegaro e dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, è stata anche presentata la mostra di pittura su tavola del maestro David Petri dal titolo “Il tempo dietro il tempo”. Le opere che evocano anche il lavoro artigianale strettamente legato alla lavorazione del vetro, rimarranno esposte per tutto il mese di giugno.
Il programma degli eventi prosegue fino a domani sera, quando alle ore 21,30 lo spettacolo pirotecnico “Arcani incanti” chiuderà la manifestazione.
Da segnalare sempre per domenica la performance di sandart dell’artista Gabriella Compagnone, in programma alle ore 18.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img