spot_img
domenica 14 Luglio 2024
spot_img

Pesca: la Regione stanzia 50mila euro per ridurre la presenza del carassio nel lago Trasimeno

Da leggere

La Giunta Regionale dell’Umbria interviene con importanti risorse finalizzate al contenimento della presenza del “Carassio Dorato”, specie simile alla carpa, ma originaria dell’Asia, ormai sovrabbondante nel Lago Trasimeno, tanto da creare squilibri ambientali. Lo stanziamento di 50mila euro è finalizzato ad un progetto di riduzione dei carassi che verrà effettuato in collaborazione con i pescatori professionali del Trasimeno associati in cooperativa.

Tale stanziamento consentirà di liquidare ai pescatori un importo di 1,5 euro per ogni chilogrammo di pesce conferito alle ditte specializzate per lo smaltimento. L’intento è di limitare il potenziale riproduttivo del carassio dorato, come già avvenuto in passato, grazie all’apporto di pescatori in grado di intervenire in modo capillare e organizzato, garantendo così il controllo di questa specie alloctona rivelatasi infestante e dannosa per il patrimonio ittico del lago e del suo ecosistema.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img