spot_img
domenica 14 Luglio 2024
spot_img

Sorpreso mentre cerca di forzare la porta di un garage, denunciato dai Carabinieri

Da leggere

I Carabinieri del Nucleo Operativo – Aliquota Radiomobile di Città della Pieve, nella notte di venerdì, sono intervenuti in Vocabolo Colporello di Piegaro (PG), dove poco prima un trentunenne di origini afghane, in Italia senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine, era stato sorpreso dal proprietario di un’abitazione isolata mentre cercava di forzare la porta del garage per introdursi al suo interno.
Vistosi scoperto, il 31enne si era dato alla fuga nella vicina area boschiva ma era stato raggiunto e bloccato dal padrone di casa e da un vicino accorso in suo aiuto che nel frattempo avevano chiamato il Numero Unico di Emergenza – NUE – 112.

I militari, al loro arrivo, dopo aver preso in custodia il soggetto, hanno ricostruito la dinamica dei fatti. Questi, nel pomeriggio, si era introdotto all’interno dell’abitazione ed aveva sottratto generi alimentari di vario tipo che, probabilmente, col sopraggiungere del proprietario, aveva lasciato in loco insieme alla bicicletta sulla quale era arrivato, pensando di riprenderli nel corso della notte. Il proprietario di casa però lo aveva anticipato recuperando il cibo rubato e riponendo la bicicletta abbandonata in garage.

Nel corso della notte il presunto autore del furto era tornato sui propri passi per recuperare il mezzo di trasporto e bottino, e, in quel frangente, è stato sorpreso mentre cercava di forzare la porta di ingresso del garage.
Accompagnato presso gli uffici della Compagnia Carabinieri di Città della Pieve per la sua identificazione, il trentunenne di origini afghane è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Perugia poiché ritenuto presunto responsabile di tentato furto in abitazione.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img