spot_img
lunedì 15 Luglio 2024
spot_img

Il Festival dei Tramonti torna con una seconda edizione ancora piu’ ricca

Da leggere

Dopo il debutto entusiasmante, la seconda edizione del Festival dei Tramonti promette di superare ogni aspettativa. Con il Lago Trasimeno come sfondo incantevole e immutabile, il festival si arricchisce di iniziative culturali, artistiche ed enogastronomiche di grande pregio. Presentato stamattina a Perugia, presso il Salone d’Onore di Palazzo Donini, l’evento si svolgerà dal 28 giugno al 7 luglio, raddoppiando gli appuntamenti per valorizzare le bellezze del territorio con musica, arte e sapori unici.

L’APS “Trasimeno Cultura Futuro e Sostenibilità”, in collaborazione con il Cral Domenico Cancelloni e con il supporto di numerosi enti, ha messo in campo una vera e propria task force per organizzare un programma variegato e coinvolgente. Alla conferenza di presentazione erano presenti, tra gli altri, il Vice Presidente della Regione Umbria e Assessore regionale all’Agricoltura Roberto Morroni, i consiglieri regionali Eugenio Rondini e Michela Sciurpa, e rappresentanti del GAL Trasimeno-Orvietano e della Camera di Commercio dell’Umbria.

Fabio Cancelloni, uno degli organizzatori, ha illustrato i tre grandi temi del festival: turismo dinamico, enogastronomia e arte. Le attività proposte spaziano dal trekking e mountain bike alle esperienze sul lago, dalle degustazioni gastronomiche ai concerti e spettacoli artistici. “Abbiamo creato un programma che promuove lo sviluppo territoriale e rafforza l’identità regionale,” ha dichiarato il direttore artistico Marcello Zeppi, sottolineando l’alta qualità e continuità del festival.

L’Assessore Morroni ha elogiato l’iniziativa, definendola “ricca di momenti importanti di qualità,” che esalta le componenti territoriali e artistiche del Trasimeno. Il festival, infatti, invita il pubblico a “Gusta, Vivi, Ammira” con una serie di esperienze culinarie, avventurose e culturali.

Tra le attività gastronomiche, spicca la cena gourmet al tramonto al Club Velico di Passignano e gli aperitivi panoramici a Montecolognola. Le esperienze avventurose includono trekking, raduni bike, escursioni in SUP e crociere verso le isole del lago. La sezione “Ammira” offre una ricca programmazione di eventi artistici, tra cui il Gran Galà della Danza e il Trasimeno International Art Film Festival.
Il festival si distingue anche per il suo impegno sociale, con sessioni di bioenergetica e mindfulness organizzate per sensibilizzare sul tema della depressione e del rischio di suicidio.
Il programma completo è disponibile sul sito www.festivaltramonti.it.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img