spot_img
giovedì 18 Luglio 2024
spot_img

Matteo Burico sindaco: distribuito il programma di coalizione

Da leggere

Iniziata a Castiglione del Lago la distribuzione del programma di coalizione “Matteo Burico Sindaco – Avanti Insieme” che, con coerenza e chiarezza, rappresenta un centrosinistra moderno, che guarda al futuro, con valori ancorati alla tradizione riformista e progressista. Sedici pagine scritte con l’apporto di tutta la coalizione, fatte di numeri, progetti, idee: un programma che racconta quello che è stato fatto in questi cinque anni di governo del territorio castiglionese e spiega con chiarezza quello che c’è da fare. Sono in programma oltre 30 incontri tra capoluogo e frazioni, per fare politica tra i cittadini e per i cittadini. «Torniamo alla politica!». «Ho avuto l’onore di guidarvi in momenti molto difficili – spiega Matteo Burico nell’introduzione – e insieme abbiamo superato enormi difficoltà. Abbiamo cambiato il volto e risvegliato l’anima di Castiglione del Lago, sostenendo la nostra operosa comunità e questo, nessuno ce lo potrà togliere, perché è sotto i vostri occhi. Abbiamo lavorato duramente per proteggere la salute e la sicurezza di ogni cittadino, garantendo supporto a tutti: ai lavoratori e alle lavoratrici, alle imprese colpite e soprattutto a chi era più in difficoltà, per non lasciare indietro nessuno. Tuttavia, la nostra missione non è ancora completa. Abbiamo di fronte a noi sfide cruciali, come la prosecuzione della ripresa economica, la protezione dell’ambiente, il potenziamento e la difesa dei servizi. Questo Comune è pronto, organizzato e rinnovato per affrontare tutte le sfide, mettendo al centro il benessere di ogni singolo cittadino, a lavorare per un futuro più equo e sostenibile per tutti. Cinque anni fa abbiamo iniziato a scrivere il nostro futuro e adesso: AVANTI INSIEME!».

Le cinque liste che sostengono la candidatura di Matteo Burico alla carica di sindaco di Castiglione del Lago sono: “Dialogo e Azione”, “Progetto Democratico per Castiglione del Lago”, “Tempi Nuovi Popolari Uniti”, “Partito Democratico” e “Burico Sindaco”. “Dialogo e Azione” ha come obiettivo la cultura, la cura del territorio, l’informazione e l’utilizzo di azioni concrete per risolvere storici problemi. «Per la prima volta a Castiglione – spiegano – si fa avanti una lista civica di giovani e per i giovani, con l’intento di stabilire un ponte tra vecchie e nuove generazioni ma, soprattutto, una lista che ha l’obiettivo di risvegliare l’interesse per la politica tra i giovani. Una politica buona e concreta, che si basa sull’interesse e sull’impegno dei cittadini ad essere prima di tutto una comunità». I componenti della lista “Progetto Democratico” sono orgogliosi di aver fornito un contributo diretto alla realizzazione di punti specifici del programma. Nel bilancio dei cinque anni di governo raccolta differenziata dei rifiuti, campus scolastico e sistemazione area aeroporto, trasporto pubblico a chiamata, rigenerazione cura dei beni comuni, la Comunità Energetiche Rinnovabili, valorizzazione area Poggio, azioni contro la violenza di genere e parità delle donne. «Mettiamo a disposizione le nostre esperienze professionali e di vita, con la volontà di impegnarci per una prospettiva di progresso sociale diffuso e di crescita individuale».

“Tempi Nuovi” si impegnerà in particolare per i temi legati alla famiglia e la scuola, fondamentali nell’educazione e nella formazione dei giovani; sanità e salute offrire ai cittadini servizi rispondenti alle loro reali necessità con l’adeguamento dell’ospedale, un distretto che offra una specialistica in tutte le sue articolazioni e l’integrazione con i medici di medicina generale per una medicina di prossimità; sviluppo economico e agricoltura, binomio che deve far crescere un territorio partendo dalla sua storia con l’obiettivo di incrementare i posti di lavoro; urbanistica e territorio alla base di uno sviluppo sostenibile per contrastare lo spopolamento dei centri storici e delle frazioni. Il Partito Democratico rivendica in buon governo di questi anni. «Siamo l’unico partito organizzato e strutturato di Castiglione, abbiamo sempre governato e lo abbiamo fatto bene, a partire dagli ultimi, con un impegno particolare sul sociale e sulla sanità. Il PD è molto sensibile e attivo nei tavoli territoriali del Trasimeno, facendo sentire la nostra voce. Abbiamo tante sfide da completare come quella dei servizi sanitari, della viabilità e dei trasporti: qui la battaglia è quella di valorizzare la stazioni ferroviarie di Terontola e Chiusi e creare un collegamento fra Chiusi e Perugia a sud del lago. La nostra campagna elettorale sarà su questi temi, senza mai semplificare problemi spesso complessi: noi dobbiamo risolvere i problemi dei cittadini ma sempre pensando alla complessità delle questioni, per contribuire a risolvere i problemi dei lavoratori, dei giovani, di chi rimane indietro».

Il PD vuole lavorare da Castiglione per riprendere il governo dell’Umbria «per evitare che continui questo scempio a partire dalla gestione della sanità: da Castiglione ripartiamo per puntare al cambiamento anche in Regione. Dimostriamo che l’unione delle forze riformiste di centrosinistra sui contenuti non è solo necessario ma possibile!».
Competenze, entusiasmo e tanta voglia di fare per il bene della collettività. È questa, in sintesi, l’impronta politica che la lista “Burico Sindaco” vuole portare come contributo al governo di Castiglione del Lago per i prossimi cinque anni. «Ci metteremo in gioco e ci confronteremo con le persone, parlando ma, soprattutto, ascoltando molto per interpretare le esigenze dei cittadini e dare il nostro contributo alla crescita di Castiglione del Lago: istruzione, cultura, ambiente, cura del territorio, sport e inclusione tra i nostri punti principali».
Tutta la coalizione chiede un confronto diretto e pubblico fra Matteo Burico e gli altri due candidati. «Vogliamo parlare di fatti e proposte concrete, senza nascondere nulla ai cittadini castiglionesi. Già sappiamo che i nostri avversari non amano il confronto sulle questioni concrete e preferiscono fare una campagna elettorale con slogan superficiali e proposte molto vaghe. Un confronto pubblico, anche televisivo, è utile a far capire il valore della nostra proposta a tutti i cittadini, per consentire una scelta consapevole nel segreto dell’urna».

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img