spot_img
giovedì 18 Luglio 2024
spot_img

Navigazione: Samuele Stefanucci doppia Capo Horn con l’Amerigo Vespucci

Da leggere

Un pievese sulla Nave Vespucci che ha doppiato Capo Horn in Sud America lo scorso 5 aprile. Il capo Ufficio Oceanografico dell’Istituto Idrografico della Marina Militare Italiana, a bordo con il compito di supportare la navigazione nelle tratte meridionali ad alte latitudini, attraverso Capo Horn e la Patagonia Cilena, è infatti il pievese Samuele Stefanucci.
Lo storico veliero ha cominciato il giro intorno al mondo lo scorso 1° luglio e sarà in navigazione fino a febbraio 2025, toccando i cinque continenti della Terra per promuovere l’eccellenza del Made in Italy.

Nel mondo della marineria Capo Horn è un luogo simbolo, quasi la fine del mondo. Si tratta di una zona di mare quasi sempre soggetta a tempeste e condizioni estremamente critiche. Navigare in questo crocevia, tra Atlantico, Pacifico e Antartide, è stata senza dubbio un’impresa nautica importante. Considerando anche che è stata la prima volta in cui l’Amerigo Vespucci, nella sua storia ultranovantennale, lo ha circumnavigato.
Samuele Stefanucci è entrato in Accademia Navale nel 2007 dove ha terminato la formazione e gli studi nel 2012. Ha prestato servizio poi su varie navi della Marina e dal 2015 è diventato Ufficiale Idrografo. Ha lavorato su Navi idrografiche fino al 2020, quando poi è stato Comandante di Nave Vieste, un cacciamine della Marina.

Da febbraio 2022 lavora in Istituto Idrografico della Marina come capo Ufficio Oceanografico e si occupa principalmente di Oceanografia e Geofisica Marina. L’Istituto Idrografico è un ente cartografico dello Stato e di supporto alle Forze Armate in materia Idrografica e Oceanografica.
“Città della Pieve – si legge in una nota dell’Amministrazione comunale – desidera esprimere a Samuele le più sincere congratulazioni per i prestigiosi obiettivi raggiunti. Il suo percorso professionale, la capacità dimostrata di mettersi in gioco ci riempie di gioia e orgoglio, anche alla luce della costante vicinanza che ha sempre mantenuto con la nostra città, dove torna per ricaricare le batterie, fisiche e mentali, e per rivedere la famiglia e gli amici. Tanti auguri di buon lavoro, nella certezza che saprai esprimere al meglio le tue eccezionali capacità professionali e doti umane, al servizio del nostro Paese”.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img