spot_img
domenica 16 Giugno 2024
spot_img
- Advertisement -spot_img

TAG

questura

Passaporti: proseguono anche a giugno le aperture straordinarie al pubblico

In considerazione degli importanti risultati conseguiti da inizio anno e vista anche l’approssimarsi della stagione estiva, il Questore Giuseppe Bellassai ha deciso di prorogare...

Schiamazzi e disordini, chiuso per venti giorni un locale di Castiglione

Il Questore di Perugia, Giuseppe Bellassai ha disposto la chiusura e la sospensione di un’attività commerciale di Castiglione del Lago per un periodo di...

Polizia: il questore di Perugia incontra i sindaci dell’area del Trasimeno

Il questore della provincia di Perugia, Giuseppe Bellassai ha incontrato i sindaci di Castiglione del Lago, Città della Pieve e Tuoro sul Trasimeno, in...

Polizia, nuovo questore a Perugia: “Nessuno deve sentirsi solo”

"Nessuno deve sentirsi solo. L'obiettivo è quindi che la polizia diventi ancora di più punto di riferimento di chi ha bisogno": si è presentato così Giuseppe Bellassai, nuovo questore di Perugia. Per il quale "il fattore vincente è il rapporto con la comunità". Per il questore - ha spiegato incontrando gli organi d'informazione - lo sforzo sui temi della sicurezza "deve essere comune e bisogna lavorare sinergicamente". Ha quindi definito "decisivo" l'apporto che può arrivare dai cittadini. "Il presupposto - ha aggiunto - è che la gente abbia fiducia in noi e noi dobbiamo essere all'altezza". Bellassai non si è comunque nascosto che "la percezione della sicurezza spesso non collima con la realtà ma anche questo è un aspetto da non sottovalutare". "Dobbiamo lavorare in maniera costante - ha proseguito - pure in questo ambito". Il neo questore ha quindi assicurato di "conoscere già i problemi principali della realtà perugina". "Dovremo da

Festa della Polizia, il Questore: “Fatto lavoro che mai avremmo pensato”

Celebrata a Perugia la festa della polizia di Stato, 169° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato. A causa dell'emergenza Covid l'appuntamento si è tenuto senza iniziative pubbliche. "Abbiamo fatto un lavoro, al quale non avremmo mai pensato che potessimo essere chiamati" ha tra l'altro scritto il questore Antonio Sbordone in una lettera rivolta a tutto il personale della provincia. Per l'occasione è stata deposta, alla presenza del Sig. Prefetto della provincia di Perugia, la corona al cippo monumentale ai caduti situato all'interno della Questura di Perugia. "Lo abbiamo fatto - ha aggiunto - con il giusto approccio. le mie direttive sono state sempre nel segno di contemperare la serietà professionale con la comprensione e l'umanità in occasione delle attività di controllo e del servizio di ordine pubblico. Ho tuttavia percepito nettamente che è questa la traccia che, comunque, seguono le donne e gli uomini della polizia di S

Latest news

- Advertisement -spot_img