spot_img
domenica 14 Luglio 2024
spot_img

The Watercode, conclusione del percorso promosso da Tamat a Castiglione

Da leggere

Il 12 marzo si terrà nella scuola primaria “Rasetti” a Castiglione del Lago l’evento conclusivo del percorso formativo sul coding rivolto a tutti studenti del quinto anno promosso dall’ONG Tamat e previsto nell’ambito del progetto The Watercode-la formula per una gestione sostenibile delle risorse idriche nel mondo. The Watercode è un progetto di educazione alla cittadinanza globale attiva e di educazione alla sostenibilità che ha come obiettivo la diffusione di conoscenze, competenze, attitudini e comportamenti per la promozione dello sviluppo sostenibile, la tutela dell’ambiente e la mitigazione dell’impatto antropico sui fiumi, laghi e mari nel mondo ed è rivolto ad insegnanti, studenti e studentesse, amministratori locali e cittadinanza di 9 Regioni distribuite tra nord, centro e sud Italia: Liguria, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto-Adige, Lazio, Toscana, Umbria, Calabria, Sicilia, con un’apertura alla partecipazione di tutto il territorio nazionale, grazie alle possibilità offerte dagli strumenti digitali.

Grazie all’insegnamento del coding effettuato dal formatore esperto Marco Morello, i bambini e le bambine delle classi 5 della Scuola Primaria “Rasetti” di Castiglione del Lago hanno imparato a confrontarsi con problemi complessi e studiare in modo critico e analitico i problemi derivanti dall’azione umana che impattano sulle risorse idriche.
Il Coding è infatti un processo preso in prestito dal mondo della programmazione che rappresenta l’insieme di quei processi mentali che mirano alla formulazione di un problema e della sua soluzione attraverso l’astrazione e la costruzione di sequenze di istruzioni replicabili.
Durante il percorso formativo i bambini sono stati guidati nell’immaginare le soluzioni possibili a questi problemi, e i processi necessari a raggiungerle, sviluppando la capacità di risolverli in modo creativo. Hanno così imparato a sentirsi responsabili e a percepirsi come possibili portatori di innovazione e cambiamento, nelle azioni di salvaguardia dell’acqua e dell’ambiente.

L’ONG Tamat promotrice dell’evento è partner del progetto biennale “The Water Code – La formula per una gestione sostenibile delle risorse idriche nel mondo “finanziato dall’ Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e coordinato da Helpcode insieme agli altri partner CISV, Marevivo, Annulliamo la Distanza, New Horizons, STEP4, CNR-IAS, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e Fondazione Acquario di Genova.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img