spot_img
martedì 16 Luglio 2024
spot_img

Amazon aumenta a la retribuzione iniziale per i dipendenti della rete logistica in Italia, inclusa Magione

Da leggere

A partire dal 1° ottobre, Amazon introdurrà un aumento nella retribuzione lorda iniziale per i suoi dipendenti nella rete logistica in Italia, portandola a 1.764 euro al mese. Questa mossa fa parte della politica di revisione annuale degli stipendi adottata da Amazon, volta a garantire una retribuzione competitiva per tutti i suoi dipendenti.
Amazon è stato uno dei principali creatori di posti di lavoro in Italia dal 2011, con 18.000 dipendenti assunti a tempo indeterminato. L’azienda offre opportunità di carriera stabili e ben remunerate, con uno stipendio iniziale tra i più alti del settore e una serie di benefit, tra cui sconti sugli acquisti su Amazon.it e un’assicurazione sanitaria integrativa.

La gamma di opportunità professionali offerte da Amazon in Italia è ampia e variegata, con ruoli che spaziano dagli operatori di magazzino ai responsabili di reparto, dai tecnici della manutenzione alle posizioni nelle risorse umane, nella sicurezza, nell’IT e nella gestione degli ordini dei clienti. Inoltre, Amazon offre ai propri dipendenti l’accesso al programma “Career Choice,” che copre fino al 95% delle spese per tasse scolastiche e libri di testo per coloro che desiderano specializzarsi frequentando corsi professionali, fino a un massimo di 8.000 euro in quattro anni.

Salvatore Iorio, Direttore Risorse Umane Amazon Italia Logistica, ha commentato questa iniziativa dichiarando: “Apprezziamo l’ottimo lavoro svolto dai nostri team durante tutto l’anno e siamo orgogliosi di offrire una retribuzione competitiva. Dal 1° ottobre Amazon aumenterà le retribuzioni di ingresso di tutti i dipendenti della rete logistica, a 1.764 euro mensili lordi. Ciò rappresenta un aumento del 21% rispetto ai salari corrisposti nel 2018 e dell’8% rispetto allo stipendio di ingresso determinato dal 5° livello del CCNL nazionale dei trasporti e della logistica.”

Amazon continua a dimostrare il suo impegno nel creare posti di lavoro in Italia e nel sostenere l’innovazione imprenditoriale. Sin dal suo arrivo nel 2010, l’azienda ha investito oltre 12,6 miliardi di euro e creato più di 18.000 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato, con un ulteriore incremento di 4.000 posti nel solo 2022. Inoltre, Amazon supporta attivamente le imprese italiane, consentendo loro di vendere i propri prodotti su Amazon.it e di accedere alla sua rete di distribuzione tramite FBA (Fulfillment by Amazon), contribuendo così alla creazione di ulteriori posti di lavoro e all’espansione dei business locali. Nel 2022, le imprese italiane hanno registrato oltre 950 milioni di euro di vendite all’estero attraverso Amazon.it.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img