spot_img
venerdì 14 Giugno 2024
spot_img

Cane incatenato in un tugurio senza cibo ne’ acqua: denunciato il proprietario

Da leggere

I Carabinieri Forestali di Passignano sul Trasimeno e i veterinari del servizio Usl Umbria 1 intervengono a difesa di un pastore belga Malinois detenuto in condizioni pessime.
A seguito di un controllo i militari udivano un cane abbaiare e guaire; entrati nell’annesso di una abitazione privata, trovavano l’animale che veniva detenuto al chiuso, senza luce solare e legato ad una catena molto corta tale da non permettere nemmeno il coricamento. Effettuate le misurazioni si riscontrava che la catena era di 105 cm di lunghezza e legata alla trave ad un’altezza di 130 cm. Le ciotole erano sporche, senza cibo e prive di acqua.

Le condizioni di salute dell’animale erano precarie pertanto si richiedeva l’intervento del veterinario dell’Usl Umbria 1. Si provvedeva ad effettuare il sequestro dell’animale e al suo trasporto immediato presso il canile di Collestrada. Il proprietario è stato deferito alla Procura di Perugia per maltrattamento di animale sottoposto a condizioni incompatibili con la sua natura. Il sequestro è stato convalidato dalla magistratura.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img