spot_img
sabato 20 Luglio 2024
spot_img

Sicurezza a Città della Pieve, il sindaco Risini: “Il nostro territorio e’ assediato”

Da leggere

“Stiamo predisponendo, di concerto alle Forze dell’Ordine, la possibilità di integrare il servizio con un’unità di cittadini volontari destinati al rafforzamento del controllo del territorio”. L’annuncio è del sindaco di Città della Pieve Fausto Risini dopo aver constatato che sul fronte dei furti in abitazione la situazione continua a rimanere invariata.
“Dopo l’allerta dei mesi scorsi – si legge in una nota del sindaco – in cui abbiamo ripetutamente allarmato le Forze dell’Ordine e gli Organi preposti relativamente alle ondate di furti che si sono verificati anche nel comune di Città della Pieve, ci troviamo ad oggi che la situazione non si è risolta. Anzi. Il nostro territorio è “assediato” da una raffica di furti nelle abitazioni, sia nelle frazioni che nelle aree più a ridosso del centro storico. Sia con abitazioni deserte, sia con persone presenti.

I ladri agiscono indisturbati ad ogni ora del pomeriggio e della notte procurando, oltre a tanti danni materiali anche disagio, ansia e preoccupazione in tutti noi cittadini.
Siamo tutti scossi e seriamente preoccupati per noi stessi e per i nostri cari. La Prefettura ha accordato una maggiore concentrazione di personale, che comunque rimane insufficiente a coprire tutto il nostro territorio, che è molto esteso. Inoltre come amministratori abbiamo più volte presentato a bando, e siamo attualmente in attesa di riscontro nella speranza che venga accolto, il progetto di videosorveglianza diffusa su tutto il territorio, con controllo diretto da parte delle Forze dell’Ordine. Un intervento per incrementare la sicurezza della Città del valore complessivo di 100mila euro”.

Nel frattempo, considerato il procrastinarsi di questa situazione, Risini informa che l’Amministrazione comunale sta predisponendo, di concerto alle Forze dell’Ordine, la possibilità di integrare, alla loro fondamentale azione che prevede pattuglie intensificate di sera e di notte, anche un’unità di cittadini volontari destinati al rafforzamento del controllo del territorio.
“In ogni caso – conclude il primo cittadino – rinnoviamo a tutti la richiesta di porre grande attenzione e comunicare immediatamente a chi di dovere ogni minimo segnale sospetto. Infine le Forze dell’Ordine ci segnalano che è opportuno ricordare di chiudere sempre a chiave le porte di casa durante la notte, le chiavi delle macchine non devono essere lasciate al loro interno o addirittura inserite nel quadro e i sistemi di allarme devono essere sempre attivati”.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img