spot_img
lunedì 24 Giugno 2024
spot_img

Pensiero e forma: alla rocca di Passignano l’arte di pietra di Sestilio Burattini

Da leggere

Evento inserito nel cartellone della rassegna culturale Isola del libro Trasimeno – La mostra sarà inaugurata sabato 5 agosto e rimarrà visitabile fino al primo settembre

Passignano sul Trasimeno, 3 ago. – Nell’ambito della rassegna culturale Isola del libro Trasimeno, sabato 5 agosto verrà inaugurata alla rocca medievale di Passignano la mostra personale di Sestilio Burattini intitolata ‘Pensiero e Forma’. Un’esposizione di opere, a cura di Antonio Carlo Ponti, che rimarrà visitabile fino al primo settembre, dal venerdì alla domenica e nei giorni festivi dalle 10 alle 19.

Sestilio Burattini è nato a Magione il 4 aprile 1947 e qui vive e lavora. È stato docente di tecniche di marmo e pietre dure all’Accademia di belle arti ‘Pietro Vannucci’ di Perugia di cui è anche accade¬mico di merito. Le sue opere si trovano in collezioni private in Italia e all’estero (Cina e Brasile), numerose delle quali poste in spazi aperti pubblici.

“Pietra e vento. Marmo candido di Carrara o nero del Bel¬gio, statuario o travertino, arenaria o sasso, questo il mondo lapideo di Sestilio Burattini – racconta Antonio Carlo Ponti –. Rimboccate le mani¬che, gli avambracci forti di manubrio, scalpello e polvere, polvere e trapano. Terra e aria. Fuoco e acqua verranno dopo, quando il testa a testa, il corpo con la materia in-distinta e primordiale diventa forma e volume, vinta la resistenza della durezza violenta con colpi e colpi, musco¬li e mazza, e poi lucidature accurate e sofferte sicché le superfici si fanno carne e pelle. Vive. Il vento è l’autore, il vero artefice del miracolo. Sestilio è il braccio, la mano. Tutto era scritto nell’idea, all’origine, all’alfa che piano piano diventa omega, l’opera finita: opus conclusum. Da poco terminata là sul Trasimeno la bellissima mo¬stra, Alisei. La forza del vento (sala Galeazzo Alessi della Camera di commercio in via Mazzini) lo scultore umbro con decine e decine di statue e totem sparsi nel mondo, Cina e Brasile compresi, è all’Isola del libro Trasimeno. Con la sua arte di pietra. Dove batte la mente, dove batte il cuore. Alla rocca di Passignano. Il lago all’orizzonte, placido e un po’ sofferente”.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img