spot_img
giovedì 30 Maggio 2024
spot_img
- Advertisement -spot_img

TAG

elezioni

Verso le elezioni, a Paciano il centrodestra unito candida Domenico Lucarelli

“Il centrodestra compatto sostiene la candidatura a sindaco di Paciano di Domenico Lucarelli”, scrivono in una nota congiunta i referenti locali di Lega, Fratelli...

Verso le elezioni: intervista con Romeo Pippi, portavoce di Tempi Nuovi – Popolari Uniti Castiglione del Lago

Le prossime elezioni comunali rappresentano uno snodo importante non solo per misurare gli equilibri politici nazionali ma anche per verificare la bontà dei singoli...

Sindaci umbri, via libera al terzo mandato: chi rinuncia alle prossime elezioni

Il via libera del Governo al terzo mandato per i sindaci coinvolge 14 comuni umbri in vista delle prossime elezioni amministrative. La bozza del...

Comunali: a Passignano Sandro Pasquali è sindaco al secondo mandato

Sandro Pasquali, centro sinistra, vince le elezioni a Passignano sul Trasimeno battendo Ermanno Rossi, centro destra. Pasquali conquista il 56,81% mentre Rossi si ferma...

Elezioni comunali: in Umbria affluenza in calo, si vota fino alle 15

Netto calo dell'affluenza domenica nella prima giornata di voto per le elezioni nei sette comuni dell'Umbria interessati al voto per le amministrative. Secondo il...

Elezioni: costituito a Passignano il gruppo di lavoro di ex amministratori di centrodestra

In vista delle elezioni comunali di primavera, si sta intensificando la collaborazione tra gli esponenti delle forze politiche del centrodestra passignanese che si sono...

Lega Trasimeno, prima riunione dopo il voto: “Ripartire dai territori e dal dialogo con i cittadini”

Prima riunione post elettorale per il nuovo coordinamento della sezione Lega del Trasimeno guidata da Ida Cozzi Lepri e dai membri del Consiglio direttivo...

Cambiano gli eletti al plurinominale in Umbria: dentro Cinquestelle e Forza Italia, le reazioni

Cambia il quadro degli eletti in Umbria alla Camera con il plurinominale in base a quanto riporta l'aggiornamento del sito Eligendo del Viminale. Vengono infatti indicati ora Emma Pavanelli (M5S) Emanuele Prisco (Fdi), Anna Ascani (Pd) e Catia Polidori (FI). Una prima indicazione riportava invece due deputati per FdI, Prisco e Chiara La Porta, e altrettanti per il Pd, Ascani e Pierluigi Spinelli, che invece scendono ora a un solo candidato eletto. Resta immutato invece il quadro dell'uninominale, con Virginio Caparvi, Lega, e Raffaele Nevi, FI. Non cambia alcunché al Senato dove risultano eletti Franco Zaffini, uninominale, Antonio Guidi, entrambi Fratelli d'Italia, e Walter Verini, Pd, plurinominale. Considerato il meccanismo elettorale legato ai resti, in diversi in questi giorni hanno invitato ad attendere la proclamazione ufficiale degli eletti per avere un quadro definitivo. "Con questa legge elettorale molto complessa è b

Elezioni politiche, le riflessioni del PD di Città della Pieve

L'Unione Comunale del Partito Democratico di Città della Pieve ringrazia le elettrici e gli elettori che ci hanno onorato del loro consenso in occasione...

Elezioni politiche: in Umbria Fratelli d’Italia è il primo partito

Fratelli d'Italia conquista anche l'Umbria ed è ora il partito più votato nella regione dove il centrodestra unito si afferma in entrambi i rami del Parlamento. Per il partito di Giorgia Meloni il consenso oscilla tra il 30,2 per cento del Senato e il 30,8 della Camera, mentre nel 2018 si era fermato al 4,88 e 4,92. Crolla invece la Lega che sfiora l'8 per cento al Senato (era al 20,28) e si ferma al 7,7 alla Camera (20,16). Similmente fa Forza Italia, a circa il 7 per cento tra Senato e Camera mentre quattro anni fa era intorno all'11. Perde consensi anche il Pd che arriva a circa il 21,5 al Senato (da oltre il 25 delle precedenti elezioni) e a circa il 21 per cento alla Camera (da quasi il 25). Non sfonda il terzo polo di Calenda e Renzi, poco sopra l’8 per cento, mentre si ferma al 12,6 per cento il M5s, in picchiata rispetto al 27 che aveva. Netto il divario tra le due coalizioni che porta, come nella precedente tornata, tutti i collegi

Elezioni: affluenza del 20,09 per cento in Umbria alle 12

Si stano svolgendo regolarmente in Umbria le operazioni di voto per le elezioni politiche. Le Prefetture di Perugia e Terni non segnalano anomalie. Nella regione sono state allestite 1.004 sezioni elettorali. Gli aventi diritto al voto sono in totale 662.094. Le sezioni sono 710 in provincia di Perugia (490.922 elettori) e 294 in quella di Terni (171.172). Affluenza al 20,09 per cento, alle 12, in Umbria per le elezioni politiche in base ai dati relativi a tutti i 92 comuni umbri (era stata del 20,56 alla precedente consultazione). Lo riporta il sito del Ministero dell'Interno. Il voto è stato praticamente uniforme in entrambe le provincie, con quella di Terni al 20,14 e Perugia al 20,07. Il dato si riferisce al voto per la Camera. Il comune dove si è votato di più è Paciano, con un'affluenza del 23,73 per cento, e invece quello di meno Sellano, 13,9. A Corciano l'affluenza alle 12 è in linea con il dato regionale come si evince dai dati pu

Elezioni, l’Associazione La Voce dei Cittadini scrive ai parlamentari

L'associazione "La Voce dei Cittadini", in rappresentanza di un consistente numero di aderenti in costante crescita, sicuro punto di riferimento nella comunità di Castiglione...

Elezioni politiche: parte la campagna elettorale della Lega con Trasimeno sotto le Stelle

Parte la campagna elettorale della Lega Umbria in vista delle prossime elezioni politiche con la terza edizione di "Trasimeno sotto le Stelle" che torna...

Provincia di Perugia al voto, Stefania Proietti è il nuovo Presidente con il 51,3%

È Stefania Proietti, sindaco di Assisi con il 51,3% corrispondente a 393 voti assoluti e 48mila 661 voti ponderati, la nuova presidente della Provincia di Perugia espressione del centrosinistra con la Lista “Provincia Unita”. Lo sfidante Stefano Zuccarini, sindaco di Foligno si è fermato al 48,7% corrispondente a 312 voti assoluti equivalenti a 46mila 229 voti ponderati. E’ la prima donna alla guida dell’amministrazione provinciale. “Ringrazio tutta la squadra che ha creduto alla mia candidatura – sono le parole della neo eletta presidente -. Vorremmo rivedere una Provincia che riparte con questo slancio ed entusiasmo. Una Provincia intesa come Comune potenziato, un luogo dove sindaci, amministratori e consiglieri si sentano a casa e supportati. Un Ente che potenzi le loro capacità di amministratori”. Le urne si sono chiuse alle ore 20, al Centro Congressi Capitini, dove per tutta la giornata del 18 dicembre,

Elezioni Provinciali 2021, a Città della Pieve una scelta di campo

Il prossimo 18 dicembre si voterà per il rinnovo del Consiglio Provinciale di Perugia e Terni e per l’elezione dei nuovi Presidenti. Dopo la...

Collegi elettorali, i sindaci del Trasimeno: “La proposta di comprensorio diviso è inaccettabile”

"Insieme anche nel collegio elettorale, se divisi si evidenzierebbe un grave sgarbo istituzionale ai danni della più significativa esperienza di Unione di Comuni dell'Umbria"....

Consultazioni elettorali, Peltristo all’Unione dei Comuni: “Individuare sedi diverse da scuole”

“Individuare sedi alternative agli edifici scolastici in occasione di future consultazioni elettorali”. È quanto chiede Augusto Peltristo, Capogruppo della Minoranza di centrodestra dell’Unione dei...

Due assessori si dimettono da consiglieri e vengono sostituiti dai non eletti: critiche dalla minoranza magionese

Nel Consiglio Comunale di Magione del 28/07/2020 è stata votata la surroga dei Consiglieri dimissionari Ruggeri e Lagetti con i primi due candidati non...

Latest news

- Advertisement -spot_img