spot_img
giovedì 18 Aprile 2024
spot_img

“Caso cinema” a Castiglione del Lago. Il presidente di Lagodarte smorza le polemiche

Da leggere

A proposito del “caso cinema” a Castiglione del Lago interviene Piero Sacco, presidente di Lagodarte, azienda esercente l’attività cinematografica del Cinema Caporali, momentaneamente trasferito alla Casa del Giovane.

«Il dibattito presente sui social e sulla carta stampata locale, riguardo alla pubblicità del nuovo film di Ferzan Ozpetek, ci vede involontari protagonisti. Come gestori della programmazione cinematografica “temporanea” presso il teatro della Casa del Giovane, è nostro dovere, per chiarezza e correttezza, precisare che ci è stato chiesto dal parroco don Paolo di non esporre le locandine e altro materiale in cui è presente l’immagine del film stesso soltanto negli spazi interni della Casa del Giovane, ove vengono svolte le abituali attività parrocchiali. Questa è una volontà che rispettiamo poiché non ci è stato chiesto di non diffondere le locandine all’esterno né tanto meno di non proiettare il film. Cogliamo l’occasione per ringraziare il parroco e i suoi collaboratori per aver messo a disposizione il teatro della Casa del Giovane. Ciò consente di dare continuità ad un importante servizio culturale, sociale e ricreativo in attesa della riapertura del Cinema Caporali».

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img