spot_img
mercoledì 24 Aprile 2024
spot_img

Sul raccordo Perugia-Bettolle tornano i lavori di risanamento

Da leggere

Da lunedì prossimo, 18 maggio, saranno avviati i lavori di risanamento profondo della pavimentazione sul raccordo autostradale Perugia-Bettolle per un investimento complessivo di 12 milioni di euro. Gli interventi interesseranno il tratto urbano da Ponte San Giovanni a Magione.
Gli interventi prevedono la rimozione totale della vecchia pavimentazione, il miglioramento degli strati di fondazione sottostante fino a circa 60 cm di profondità e il rifacimento ex novo del piano viabile.

L’avvio dei lavori, inizialmente previsto per l’estate, è stato anticipato in accordo con gli Enti locali in considerazione del calo del traffico dovuto alla chiusura delle scuole per l’emergenza Covid. Inoltre, per ridurre al minimo la durata complessiva dell’intervento e contenere i disagi al traffico, i cantieri saranno operativi 24 ore su 24 e saranno organizzati in più fasi successive. L’ultimazione degli interventi è prevista a settembre.

La prima fase interesserà la rampa di immissione sul raccordo in direzione Perugia/Firenze per il traffico proveniente da Terni/Roma (E45), a Ponte San Giovanni. In alternativa sarà possibile proseguire in direzione Cesena e utilizzare lo svincolo di Ponte San Giovanni per invertire la marcia.
Il completamento di questa fase è previsto entro la fine del mese di maggio.

Sempre da lunedì 18 maggio sarà avviata anche la seconda e ultima parte dei lavori di risanamento del viadotto “Genna”, tra Madonna Alta e Ferro di Cavallo. Anche in questo caso l’avvio del cantiere era previsto per l’estate ed è stato anticipato in considerazione del calo del traffico per l’emergenza Covid.
Per consentire lo svolgimento dei lavori, il transito sarà regolato a doppio senso di marcia sulla carreggiata opposta mentre sarà chiusa l’uscita di Madonna Alta e l’ingresso di Ferro di Cavallo in direzione Bettolle/Firenze.
L’ultimazione dei lavori è prevista entro l’estate.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img