spot_img
mercoledì 24 Aprile 2024
spot_img

Il sistema bancario del Trasimeno si confronta con il territorio per la ripartenza dell’economia

Da leggere

Il rapporto fra il sistema creditizio e il territorio: cosa si sta facendo e cosa si potrebbe migliorare per un rilancio dell’area del Lago Trasimeno. Un distretto a vocazione prevalentemente turistica, ma che oggi è chiamato a fare i conti con le conseguenze della pandemia e che fatica a ritrovare lo slancio per ripartire. Di questo si parlerà lunedì 22 giugno 2020, nella Sala Consiliare del Comune di Passignano sul Trasimeno con inizio alle ore 10, in un incontro promosso dalla Segreteria Regionale della UIL credito assicurazioni ed esattorie in collaborazione con l’ambito UIL del Trasimeno ed il Comune di Passignano.

“In questo quadro, articolato e complesso – spiega il Segretario Generale della UILCA Umbria Luciano Mariani – dove a faticare sono soprattutto le famiglie ed il tessuto delle piccole imprese, diventa fondamentale il supporto di un sistema creditizio e della stessa figura dell’operatore bancario per mettere in campo iniziative di reale sostegno all’economia. Partiamo da una fotografia della presenza delle banche nei 9 Comuni che gravitano intorno all’area del Lago Trasimeno per capire come l’opinione pubblica, le forze economiche e sociali, le istituzioni e la politica immaginano il nuovo rapporto con le Banche dopo la fine del lockdown”.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img