spot_img
giovedì 18 Aprile 2024
spot_img

Guida in stato di ebbrezza, i Carabinieri denunciano due persone

Da leggere

Giovedì 03 novembre, a partire dalle prime ore del pomeriggio e fino a tarda sera, i militari della Compagnia Carabinieri di Città della Pieve (PG) sono stati impegnati in un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al controllo della circolazione stradale e al pattugliamento delle aree più isolate del Trasimeno, al fine di prevenire il fenomeno dei furti in abitazione e i reati in materia di “stupefacenti”.

I militari della Stazione di Castiglione del Lago, con il supporto dei Carabinieri del N.O.RM di Città della Pieve, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Perugia un uomo di origini straniere, rifiutatosi di sottoporsi agli accertamenti con apparecchiatura “alcoltest” in dotazione ai militari. Si tratta di un cinquantacinquenne che, alla guida della propria autovettura, aveva poco prima causato un incedente in cui era rimasto coinvolto un mezzo agricolo; l’uomo, all’arrivo degli operanti, si è rifiutato di sottoporsi all’alcoltest, e dunque ritenuto presunto responsabile della violazione dell’art. 186 c.7 del Codice della Strada. La patente gli è stata immediatamente ritirata, e l’autovettura da lui condotta è stata sottoposta a sequestro amministrativo ai fini della confisca.

Sempre a Castiglione del Lago i Carabinieri del N.O.RM di Città della Pieve hanno sottoposto a controllo un quarantenne il quale, sottoposto ad accertamenti mediante “alcoltest”, è stato riscontrato affetto da tasso alcolemico pari a 1,10 G/L, ben al di sopra del consentito. Ritenuto presunto responsabile di essersi posto alla guida in stato di ebbrezza, è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Perugia, con contestuale immediato ritiro della patente di guida.
Il servizio, nel complesso, ha permesso di ottenere anche i seguenti risultati:
Controllo complessivo di n. 34 veicoli, elevando n.1 contravvenzione al Codice della Strada per un importo pari a 800,00 €;
controllo di n. 47 persone (14 delle quali già note alle Forze dell’Ordine);

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img