spot_img
venerdì 12 Aprile 2024
spot_img

Passignano premia poliziotto per donna salvata da suicidio

Da leggere

Il Comune di Passignano sul Trasimeno ha premiato il sostituto commissario della Polizia di Stato Massimo Filippo Vergati, suo cittadino, per avere messo in salvo una donna che nel giugno scorso aveva tentato di suicidarsi da uno dei cavalcavia del raccordo autostradale Perugia-Bettolle. Il riconoscimento è stato consegnato dal sindaco Sandro Pasquali. Vergati era impegnato in un servizio di scorta al procuratore generale di Perugia Sergio Sottani. Alla vista della donna il personale con il magistrato si era subito fermato, salvandola. Nel riconoscimento a Vergati, si sottolineano “senso del dovere, generoso altruismo, coraggio, professionalità e competenza” nell’intervento. “Un atto che deve essere preso come esempio – è detto nella pergamena consegnata a Vergati – da tutti i cittadini. La vita umana è preziosa e lei con il suo gesto ha evitato che in un momento di irrazionalità si potesse consumare una tragedia. Il sindaco, il Consiglio e la comunità tutta la ringraziano”.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img