spot_img
martedì 18 Giugno 2024
spot_img

Lorenzo Mariani trionfa nella Formula X a Magione: il giovane talento umbro brilla nella gara 2

Da leggere

Un’emozionante giornata all’insegna dell’automobilismo si è svolta sul circuito di Magione, con Lorenzo Mariani che ha dato il suo miglior spettacolo fino ad oggi. Il giovane pilota umbro, al volante della Tatuus-Abarth di Formula 4 curata dal Team Racing Gubbio, ha conquistato il suo primo successo stagionale nella gara 2 della categoria Am durante il terzo round della Formula X Pro Series 2023.
Dopo una sfortunata gara 1, in cui Mariani ha subito un ritiro a causa di un guasto all’alternatore mentre si trovava in terza posizione, il pilota eugubino ha dimostrato tutta la sua determinazione e talento nella seconda gara. Partendo dal fondo dello schieramento, ha condotto una straordinaria rimonta, mettendo in mostra sorpassi spettacolari che hanno catturato l’attenzione delle telecamere presenti durante la diretta dell’FX Racing Weekend.

Lorenzo Mariani, classe 1999, ha mostrato una grande maturità di guida e una notevole abilità nel gestire le situazioni di gara. Il successo ottenuto nella categoria Am rappresenta un traguardo importante per il giovane pilota, che ha dimostrato di essere un esordiente promettente. Questo risultato arriva dopo il primo punto conquistato a Monza all’esordio e i primi due podi raggiunti a Vallelunga nel secondo round stagionale.
L’intera squadra del Team Racing Gubbio, guidata dal team manager Fabio Mariani, padre di Lorenzo, ha giocato un ruolo fondamentale nel successo del pilota. Grazie al loro lavoro e alla prontezza nel risolvere l’inconveniente tecnico avvenuto prima della seconda gara, Mariani è riuscito a salire sul gradino più alto del podio, dimostrando il suo talento e la sua determinazione.

Lorenzo Mariani ha commentato entusiasta dopo la gara: “Sono davvero contento di questo risultato. È stato un weekend importante e devo ringraziare la squadra per il loro straordinario lavoro. In particolare, vorrei ringraziare mio padre Fabio, che ha fatto un vero miracolo per farmi correre nella seconda gara. Peccato per il ritiro nella gara 1, in cui avremmo potuto conquistare la vittoria tra i rookie e salire anche sul podio generale. Tuttavia, è normale che si verifichino imprevisti nelle corse. L’importante è che siamo stati in grado di ottenere una rapida rivincita. Nonostante la partenza dall’ultima posizione, abbiamo dimostrato un ritmo molto buono e mi sono divertito molto durante i sorpassi cruciali”.

Moon in june, festival e non solo

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img