spot_img
sabato 20 Luglio 2024
spot_img

Andrea Delogu inaugura la Stagione del Teatro Mengoni di Magione con “40 e sto”

Da leggere

Sabato 4 novembre alle 21, il Teatro Mengoni di Magione darà il via alla Stagione 23/24 in collaborazione con il Teatro Stabile dell’Umbria, presentando uno spettacolo straordinario: “40 e sto,” con Andrea Delogu. Questo spettacolo, ideato da Andrea Delogu e Rossella Rizzi, è stato scritto da Alberto Caviglia, Andrea Delogu, Rossella Rizzi e Giovanna Salvatori, sotto la regia di Enrico Zaccheo.

“40 e sto” è una commedia folle che esplora la vita delle donne che si trovano alla soglia dei 40 anni, affrontando il giro di boa, la crisi e la rinascita, la libertà e le battaglie contro i luoghi comuni. In questo caos di esperienze, Andrea Delogu attinge dalla sua vita privata per raccontare la realtà delle donne in uno spettacolo senza filtri.
Il pubblico sarà trascinato in un viaggio esilarante attraverso il flusso di coscienza di un’artista che si mette a nudo, esplorando le mode, i vizi e le ossessioni dell’epoca contemporanea. Questa è la storia di una quarantenne che, riappropriandosi della sua indipendenza, esplora le sfide e le gioie della vita a 40 anni.

Il tema della libertà personale è al centro di questa rappresentazione, in cui Andrea Delogu si confronta con le aspettative della società, le dinamiche relazionali, e il desiderio di essere autentica in un mondo che spesso cerca di imporle un ruolo stereotipato.
“40 e sto” è uno spettacolo trasversale, pungente, e stravagante, che coinvolgerà un pubblico variegato, indipendentemente dall’età, dal genere o dalle convinzioni. Andrea Delogu, con il suo talento e la sua ironia, affronta tematiche universali con uno sguardo fresco e originale.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img