spot_img
sabato 20 Aprile 2024
spot_img

Sospesa assistenza integrativa a Castel del Piano, il consigliere Peltristo chiede lumi

Da leggere

Augusto Peltristo, capogruppo della Civica di Piegaro e Vice Segretario della Lega Sezione Trasimeno da sempre sensibile alle tematiche della salute, con una nota inviata al commissario ttraordinario della Usl Umbria 1 Silvio Pasqui, al direttore di distretto Barbara Blasi e all’assessore alla sanità Luca Coletto ha chiesto informazioni riguardo alla sospensione dell’assistenza integrativa presso il distretto perugino di Castel del Piano.

“Vogliamo far presente – ha detto Peltristo – che tale sospensione del servizio, improvvisa e senza preavviso, di dispositivi medici monouso come ausili assorbenti per incontinenza, cateteri, presidi per diabetici e prodotti alimentari particolari, sta creando gravi disagi a tanti cittadini che sono costretti a rivolgersi obbligatoriamente al distretto di San Sisto”. Tutto ciò – aggiunge il capogruppo – costringe i familiari di pazienti con problematiche di salute a spostarsi per poter autorizzare la fornitura, creando ancor più difficoltà con aggravio di tempi di percorrenza e quindi aumento di costi.”

“Vogliamo ricordare – sottolinea Peltristo – che il Centro di Salute di Castel del Piano è presidio medico di riferimento per tante persone che provengono anche da paesi limitrofi”. “Alla luce di quanto esposto – conclude il Capogruppo – si richiede l’immediata reintroduzione del servizio di assistenza integrativa”.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img