spot_img
domenica 14 Aprile 2024
spot_img

Giorno del Ricordo, i gruppi di minoranza denunciano: “A Magione nessuna iniziativa”

Da leggere

“Constatiamo con amarezza che il Comune di Magione non ha organizzato alcuna iniziativa per celebrare il Giorno del Ricordo per le vittime delle foibe”. Lo scrivono in un comunicato i consiglieri comunali Marco Menconi e Michela Alvisi della Lega e Francesco Rubeca di Fratelli d’Italia ricordando che il Giorno del Ricordo è stato istituito con la Legge del 30 marzo del 2004 proprio con l’obiettivo di non dimenticare le vittime italiane assassinate e gettate nelle foibe dai partigiani jugoslavi di Tito alla fine della seconda guerra mondiale.

“Per troppo tempo – spiegano i consiglieri di minoranza – questi tragici eventi sono stati ignorati e taciuti e proprio per questo, a fronte di numerose iniziative sia a livello territoriale che nazionale per commemorare la ricorrenza, riteniamo singolare quanto preoccupante, che la nostra Amministrazione non si sia invece attivata in alcun modo. Numerose sono state giustamente fino a pochi giorni fa le iniziative organizzate dall’Assessorato alla cultura in occasione della Giornata della Memoria per commemorare le vittime dell’Olocausto. Ci interroghiamo sul perché di una così grande disparità di trattamento delle due ricorrenze, ma prima di tutto sul perché si sia omesso di ricordare e commemorare una delle vicende più dolorose della storia italiana, già troppo a lungo trascurata”.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img