spot_img
venerdì 12 Aprile 2024
spot_img

In giro per Tuoro senza motivo: fermati dai carabinieri, fanno arrestare lo spacciatore

Da leggere

Uno spacciatore è stato arrestato dopo la segnalazione di due acquirenti, a loro volta fermati dalle forze dell’ordine. Il fatto è avvenuto ieri a Tuoro: come riporta Perugia Today,  i carabinieri hanno bloccato due uomini durante uno dei tanti controlli fatti per verificare il rispetto delle misure anti-contagio.

La pattuglia del nucleo radiomobile di Città della Pieve ha fermato un’auto con due giovani all’interno, i quali non hanno saputo dare una valida spiegazione alla domanda dei militari sul perché stessero circolando. Durante la perquisizione del veicolo è stato rinvenuto un grammo di droga. I due hanno spiegato che l’avevano acquistata da un uomo di origine albanese in un’abitazione di Tuoro.

I carabinieri si sono recati nell’abitazione indicata, ma non hanno trovato altre sostanze stupefacenti durante la perquisizione. Il cittadino albanese, arrivato in Italia da due mesi, è stato comunque fermato, in quanto riconosciuto dai due giovani.

Stamattina è iniziato, in videoconferenza, il processo per direttissima: l’uomo fermato, difeso dall’avvocato Luca Pietrocola, si trova nella caserma di Città della Pieve, e il giudice Marco Verola, in collegamento dal tribunale, ha deciso di convalidare l’arresto e di disporre l’obbligo di dimora a Tuoro. Il processo per direttissima riprenderà a novembre.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img