spot_img
venerdì 12 Aprile 2024
spot_img

Città della Pieve, a teatro va in scena “Little boy”

Da leggere

Secondo appuntamento per la Nuova Stagione 2022 a Città della Pieve, al Teatro degli Avvaloranti. Sabato 26 febbraio alle ore 21:00 è la volta di “Little boy”. Lo spettacolo mette in scena il carteggio tra Günther Anders, intellettuale antinuclearista convinto, e Claude Eatherly, il pilota che ha dato il via libera al rilascio della bomba su Hiroshima, che soffre di un complesso di colpa e per questo delinque perché vuole essere scoperto, giudicato un criminale e punito per i suoi crimini, e quindi per l’atomica.

Günther Anders e la sua consorte Charlotte Zelka sono i primi a entrare in gioco, aggirandosi in uno spazio ingombro di libri, pile e pile che si alzano da terra come tanti funghi atomici e gettano le loro ombre in una notte che cala inesorabile. Lui incarna il principio di realtà, la vicenda in sé per sé, lei dà corpo a tutto quello che la vicenda racconta; è, in sostanza, lo spirito del teatro.

Non a caso, è Charlotte Zelka che fa con la bocca il rumore del rombo di un aereo e richiama Claude Eatherly, questo innesca un vocabolario da surrealismo magico, un codice narrativo tra la memoria e la finzione, tra l’immaginario e il ricordo. Little Boy è reale e, al tempo stesso, simbolico, come lo è la colpa impunita del Maggiore, che lo perseguita e assilla nel manicomio di Waco, dove la lettera di Anders lo raggiunge.
Per informazioni – Fontemaggiore tel. 0755286651 – 0755289555 dal lunedì al venerdì 9.30-13; Teatro degli Avvaloranti tel. 0578298939 (solo i giorni di spettacolo dalle 18).

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img