spot_img
martedì 18 Giugno 2024
spot_img

Gioia di vivere oltre ogni limite con il Torneo “Silvia nel Cuore”

Da leggere

“Creare un’iniziativa che possa trasmettere la gioia di vivere che ha caratterizzato la vita di una persona prematuramente scomparsa.” Questo l’intento con cui amici e parenti di Silvia Garzi, scomparsa lo scorso anno per un male incurabile contro cui ha combattuto fino all’ultimo con coraggio e determinazione e senza mai perdere il sorriso che la caratterizzava. Per il secondo anno, il torneo Silvia del Cuore infiammerà le due giornate dedicate allo sport e al divertimento che si terranno a Zocco Beach di San Feliciano il 18 e 19 giugno.

“Volevamo trovare non solo un modo per ricordarla, ma per condividere insieme il suo entusiasmo per la vita – spiega Tiziana Lucaccioni, organizzatrice dell’iniziativa insieme ad Enrica Ferranti, Barbara Tenerini, Barbara Gullà, Alberto Aglietti, Alessandro Fioroni e alle figlie Rachele e Rebecca Fogu. “Abbiamo ritenuto che lo sport, che lei amava tanto, fosse il modo migliore. In particolare il beach volley che lei praticava proprio in questo posto dove avrà luogo la manifestazione.” “La scorsa edizione – prosegue – è stata un grande successo. Nel confrontarci con le figlie per riorganizzarlo è emersa l’idea di una due giorni di vero divertimento restituendo quel sentimento che Silvia sapeva trasmettere, continuando così a sentirla ancora tra di noi attraverso ciò che più amava: lo sport, il teatro, i bambini e la solidarietà.”

Con questa finalità il programma della manifestazione propone spettacoli teatrali, momenti conviviali, tornei di beach volley anche per bambini con un originale mini-greenvolley.
Non mancano approfondimenti sull’importanza della ricerca con l’incontro di sabato 18 giugno, alle ore 18, in cui sono previsti gli interventi del professor Giuseppe Servillo, della dottoressa Maria Agnese Della Fazia e del dottor Damiano Scopetti del dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Perugia. Tutto il ricavato dei due giorni andrà all’Associazione umbra per la lotta contro il cancro (Aucc) per il progetto “Adotta un ricercatore.

La giornata proseguirà con un’apericena che vede la presenza del deejay Fabio Dedà e lo spettacolo di improvvisazione, “Impropillole”, con coinvolgimento anche del pubblico, della compagnia “Voci e Progetti.”
Domenica 19 giugno, conclusione delle gare e premiazioni.
L’iniziativa, promossa dal comitato organizzatore, è realizzata in collaborazione con Pianeta Volley e col Centro sportivo italiano di Perugia e con il supporto, fra gli altri, dell’Associazione umbra per la lotta contro il cancro.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img