spot_img
giovedì 30 Maggio 2024
spot_img

Arrestato a Magione con 41 grammi di marijuana: a incastrarlo il fiuto del cane antidroga

Da leggere

Un uomo di 37 anni è stato arrestato dai carabinieri a Magione, in seguito a un blitz avvenuto nella sua officina. I militari dell’Arma hanno rinvenuto quarantuno grammi di marijuana e degli strumenti per la preparazione e il confezionamento delle sostanze stupefacenti.

A effettuare la perquisizione e l’arresto sono stati i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Città della Pieve, coadiuvati dai colleghi della Stazione di Magione e da un’unità cinofila del Nucleo di Firenze. Proprio l’intervento del cane antidroga si è rivelato fondamentale per la riuscita dell’operazione: l’animale ha infatti fiutato la presenza di sostanze stupefacenti all’interno della piccola officina ricavata in un annesso in lamiera vicino all’abitazione del 37enne.

Al suo interno i carabinieri hanno rinvenuto due scatole di metallo che contenevano i quarantuno grammi di marijuana. Nello stesso luogo le forze dell’ordine hanno trovato anche due bilancini di precisione e due sacchetti in cellophane trasparenti, normalmente utilizzati per il confezionamento sottovuoto degli alimenti, che contenevano residui di sostanza stupefacente.

L’uomo, che ha dei precedenti, è stato quindi arrestato in flagranza di reato e portato nella cella di sicurezza del Comando Carabinieri di Città della Pieve in attesa del Giudizio direttissimo che si è celebrato ieri mattina. Il giudice del tribunale di Perugia ha convalidato l’arresto e ha imposto al 37enne l’obbligo di dimora ed il divieto di allontanamento dal Comune di Magione.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img