spot_img
mercoledì 24 Aprile 2024
spot_img

Soldi pubblici: Fratelli d’Italia di Castiglione fa le pulci all’Albero di Natale sull’acqua

Da leggere

Castiglione del Lago, il paese dei quasi 15.000 cittadini, dei 13 campanili e delle 100 (cento) associazioni: una di queste si è distinta nell’ultimo biennio rispetto alle 99 sorelle per l’impegno profuso e i risultati ottenuti che meritano gli elogi di tutta la cittadinanza, indipendentemente dall’appartenenza politica: un valoroso gruppo di volontari che nonostante le difficoltà anche legate dalla pandemia, è riuscito a riportare nel capoluogo, peccato non nelle frazioni, turisti e spettatori per assistere agli eventi organizzati sia in inverno che in primavera: complimenti e grazie! È giusto però evidenziare il supporto economico pubblico di cui l’associazione ha goduto e godrà e che la maggioranza dei Castiglionesi forse ignora: 365.000 euro (trecentosessantacinquemilaeuro).

Sì cari concittadini, questo è l’importo che il Comune, evitando volutamente di farne troppa pubblicità, tra quest’anno ed il prossimo biennio ha elargito e dovrà elargire a sostegno delle iniziative.
Tutto parte nell’autunno scorso (Delibera di Giunta 192/2021): tra il Comune e l’Associazione, che ricordiamo essere Ente del Terzo Settore e quindi “senza scopo di lucro”, è sottoscritto un accordo che prevede a carico dell’Ente un elargizione di 30.000 euro all’associazione (importo ribadito poi con la Delibera di Giunta 47/2022) oltre alla concessione gratuita di spazi, strutture, mezzi, beni mobili e immobili, supporto degli uffici comunali e accollo delle spese per la pubblicità alle iniziative, l’installazione dei pali nel lago per le luci dell’albero, il servizio navetta per collegare i parcheggi al centro storico e l’ottenimento delle autorizzazioni all’occupazione dello specchio d’acqua utilizzato dall’albero.

Un accordo di durata triennale che impegna il Comune con quanto detto fino al 2024 e che lasciamo ad ogni lettore valutare quanto conveniente per l’Ente anche in virtù dell’assoluta conseguente mancanza di introiti (gli incassi dei parcheggi a pagamento e dell’area camper sono stati goduti dalla cooperativa che all’epoca ancora li aveva in gestione, quelli dei biglietti d’ingresso agli eventi appannaggio dell’associazione, gli incassi della taverna appannaggio degli organizzatori e chi più ne ha più ne metta).

Entrando nel dettaglio dei provvedimenti scopriamo che il servizio navetta è costato € 10.000,00 (Delibera di Giunta 238/2021), l’installazione dei pali è costata € 37.210,00 (Determina 915/2021), la valorizzazione scenica del Palazzo della Corgna è costata € 10.500,00 (Delibera di Giunta 238/2021), la pubblicità degli eventi è costata € 597,80 (Determina 967/2021) e, non ultimo, il canone di occupazione dello specchio d’acqua per l’installazione dell’albero è costato € 33.559,92 (Determina 812/2021).
Sì cari concittadini, il Comune di Castiglione del Lago a causa dell’accordo narrato ha dovuto sborsare quest’anno, e dovrà farlo per i prossimi due anni, all’Unione dei Comuni oltre 33.000 euro di diritti di occupazione “suolo pubblico”.

Unione dei Comuni di cui Castiglione fa parte e di cui il nostro primo cittadino è oggi il Presidente: non è una barzelletta! abbiamo pagato e pagheremo agli altri Enti del Trasimeno la tassa sullo spazio d’acqua occupato!
Ora si capisce perché Tuoro, probabilmente più lungimirante (forse perché guidato dal centrodestra?) il suo albero l’ha installato su Isola Maggiore e non sul lago…
Un impegno economico non indifferente che la Giunta ha deciso, comunque legittimamente, di destinare agli Eventi a ulteriore dimostrazione, se mai ce ne fosse bisogno, che il quinquennio di governo di Burico & C. è e sarà caratterizzato dal perseguire quel paese dei balocchi più volte rimarcato dal nostro Gruppo e continuare a fare quanto fatto in questi due anni (feste, feste, feste…elenco terminato!),.

Impegno economico, ricordiamo di ben 365.000 euro, sicuramente non destinato, ad esempio, a coprire il buco di bilancio su cui tutto tace, ma che sempre incombe sulla testa di noi cittadini, oppure alla manutenzione dei cimiteri, delle strade o delle frazioni per le quali, nella nostra ricerca, abbiamo trovato solo uno stanziamento di 15.000 euro per le luminarie natalizie (Delibera di Giunta 238/2021): suddivisi tra i 13 campanili di Castiglione sono poco più di mille euro per ciascuna: abitanti delle frazioni, questo è quello che valete per l’amministrazione! Non scordatevelo quando sarete nella cabina elettorale, sia che si tratti di elezioni locali che nazionali!

Il Gruppo Consiliare F.d.I. Castiglione del Lago

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img