spot_img
domenica 14 Aprile 2024
spot_img

Pratiche edilizie, a Città della Pieve da gennaio tutto digitalizzato

Da leggere

Nel Comune di Città della Pieve prosegue il processo di informatizzazione e digitalizzazione che sta interessando in generale la Pubblica Amministrazione.
A decorrere dal 1° gennaio 2023, tutte le pratiche edilizie e relativi titoli abilitativi (CILA, CILA Superbonus, SCIA, Permessi di costruire, SCIA in Sanatoria, Permessi in Sanatoria
Dichiarazioni di Agibilità, Autorizzazioni Paesaggistiche, Accertamenti di Compatibilità Paesaggistica, Autorizzazioni abbattimento alberi, Autorizzazioni mezzi pubblicitari A.U.A., C.D.U., Istanze di accesso agli atti dovranno essere presentate esclusivamente in formato digitale alla PEC del Comune (comune.cittadellapieve@postacert.umbria.it).

Tutta la documentazione dovrà essere firmata digitalmente con allegata la procura per la presentazione telematica sottoscritta dai richiedenti.
Per quanto riguarda le pratiche giacenti e quelle che verranno presentate entro il 31 dicembre 2022 seguiranno le modalità utilizzate fino ad oggi.
“Tale metodologia di presentazione delle pratiche – spiega il Comune – deve intendersi in fase transitoria in attesa di una futura migrazione su apposito “Portale” ad esso dedicato”.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img