spot_img
lunedì 15 Luglio 2024
spot_img

Aggressione a Città della Pieve: indagini in corso sulla violenta rissa fra ragazzi

Da leggere

Una scena di violenza ha sconvolto la tranquillità di Città della Pieve, quando due giovani sono stati brutalmente aggrediti da un gruppo di coetanei, lasciando uno dei due gravemente ferito. I militari della Stazione Carabinieri di Città della Pieve, in collaborazione con il personale del N.O.RM. – Aliquota Operativa, sono intervenuti prontamente a seguito della segnalazione pervenuta alla centrale operativa.

L’aggressione è avvenuta in una nota discoteca all’aperto, culminando in una violenta rissa scaturita da motivi futili. I due ragazzi, di cui uno minorenne, sono stati aggrediti fisicamente da un gruppo di coetanei sconosciuti, subendo lesioni serie. Il minorenne ha riportato pugni al volto, mentre il suo amico è stato colpito ripetutamente al viso e, a causa della caduta durante la rissa, ha battuto accidentalmente la testa.

Le conseguenze sono state devastanti, poiché l’amico è caduto in uno stato confusionale e ha perso conoscenza poco dopo. Trasportato inizialmente all’ospedale di Città della Pieve, è stato poi trasferito d’urgenza all’Ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Perugia, dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico e attualmente è ricoverato in terapia intensiva.

L’azione rapida dei Carabinieri ha permesso di identificare due dei presunti aggressori, entrambi minorenni di origini straniere. Questi individui sono stati deferiti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Perugia con l’ipotesi di reato di lesioni personali aggravate in concorso, secondo gli articoli 110 – 582 e 583 del codice penale.

Le indagini sono ancora in corso, con la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Perugia che coordina l’attività investigativa per gettare luce su questa brutale aggressione e portare i responsabili di fronte alla giustizia.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img