spot_img
domenica 14 Luglio 2024
spot_img

“Colombina e Pernicone” chiude il Pan opera festival al teatro Caporali

Da leggere

Si avvia alla conclusione la nona edizione del Pan opera festival con la messa in scena a Panicale della sua ultima produzione teatrale, “Colombina e Pernicone”, opera di Francesco Mancini sul libretto di Giovanni Biavi. La direzione al cembalo dell’ensemble d’archi del Pan opera Festival è affidata allo specialista del repertorio antico e barocco Nicola Lamon, la regia è di Virgilio Bianconi e i costumi, prodotti interamente dalla sartoria del festival, portano la firma del costumista Marco Nateri. Nei ruoli del titolo il soprano Francesca Bruni e il baritono Mauro Borgioni, affiancati da un gruppo di attori-ballerini.

Venerdì 22 settembre alle 21.00, sabato 23 e domenica 24 settembre alle 18.00, il teatro Caporali di Panicale sarà palcoscenico del divertente intermezzo che narra le vicende dell’amore tra Colombina e Pernicone e dell’infedeltà di lui. “Mettiamo in scena quest’opera del 1723 – ha commentato Bianconi – caratterizzata oltre che dalla spiccata comicità del libretto, dalla sua rarità di esecuzione in tempi moderni e dall’indiscusso valore musicale”. “Con l’intermezzo buffo ‘Colombina e Pernicone’, attraverso un’attenta lettura drammaturgica – ha concluso Bianconi – si vuole anche rendere omaggio ai commedianti dell’arte che dal Cinquecento in poi hanno dato vita al teatro in maschera su canovaccio, creando eccellenti spunti per il teatro musicale comico dei secoli successivi”.

Il Pan opera festival è una rassegna dedicata al teatro musicale e al particolare genere dell’opera da camera organizzata dall’associazione di promozione sociale TéathronMusikè, con il sostegno della Fondazione Perugia, il contributo del Gal Trasimeno Orvietano, e i patrocini di Regione Umbria, Provincia di Perugia e Comune di Panicale. Per l’acquisto dei biglietti dello spettacolo: https://ticketitalia.com/colombina-e-pernicone-pan-opera-festiva l-2023 Per informazioni scrivere a info@tmusike.it oppure telefonare allo 075.9696446.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img