spot_img
giovedì 25 Luglio 2024
spot_img

Ruba in piscina ma dimentica il cellulare, 15enne denunciato

Trovato un video del ragazzo mentre devastava gli arredi urbani

Da leggere

Durante un furto nelle piscine comunali hanno dimenticato sul posto un telefono cellullare dal quale i carabinieri sono risaliti ad uno dei presunti responsabili, un ragazzo di quasi 16 anni, che è stato denunciato. I militari della stazione di Castiglione del Lago e Panicale sono intervenuti all’interno delle piscine comunali del luogo poiché nel corso della precedente notte ignoti erano entrati, danneggiando gli infissi, per poi rubare l’incasso della giornata, giusto qualche decina di euro. Dopo aver acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza, i carabinieri hanno appreso che i malviventi erano in quattro e nel corso del sopralluogo è stato trovato il telefono cellulare.

Dopo l’analisi del contenuto del telefonino, i militari hanno identificato il ragazzo nel cui telefono è stato fra l’altro trovato il video di un’altra bravata: nell’agosto scorso si era filmato mentre devastava degli arredi urbani e scarabocchiava un monumento ai caduti posto all’interno di un’area verde della zona. Il minorenne è stato deferito all’Autorità giudiziaria minorile che sta coordinando le indagini finalizzate ad individuare l’intero gruppo.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img