spot_img
martedì 21 Maggio 2024
spot_img

Verso le elezioni: a Paciano Luca Dini è il candidato sindaco per il centrosinistra

Da leggere

E’ Luca Dini, classe 1972, la persona che il Partito Democratico di Paciano mette a disposizione del centrosinistra per affrontare la competizione elettorale amministrativa dell’8 e 9 giugno 2024. Luca ha una solida esperienza politica ed amministrativa, è un libero professionista ed imprenditore nel settore del web marketing; il suo impegno civico dura da molto tempo e negli ultimi 10 anni ha ricoperto a Paciano dapprima il ruolo di Presidente della Pro Loco e dopodiché il ruolo di Vice Sindaco. Da sempre impegnato all’interno di varie associazioni, nell’organizzazione degli eventi, nella valorizzazione del Lago Trasimeno come meta turistica.
Luca Dini avrà il compito di guidare un percorso che porterà alla piena definizione programmatica ed alla scelta dei collaboratori che entreranno all’interno della lista che si presenterà per le elezioni del prossimo 8-9 giugno.

In queste settimane di dialogo e confronto con tutte le forze politiche e sociali di Paciano, il Partito Democratico di Paciano è giunto alla scelta unanime del consiglio direttivo e dell’assemblea degli iscritti di chiedere all’attuale Vice Sindaco Luca Dini di candidarsi a Sindaco, con l’obiettivo, quindi, di costruire una lista civica di espressione del centro sinistra aperta a contributi di idee e proposte di chiunque abbia a cuore gli interessi del paese.
Inoltre, il Partito Democratico di Paciano, ha potuto constatare l’importante mole di attività svolte per il territorio e l’ottimo grado di apprezzamento della cittadinanza verso il lavoro svolto dal Sindaco Riccardo Bardelli e dalla sua squadra di assessori e consiglieri comunali.

Un lavoro importante di qualificazione di tutto il territorio attraverso diversi lavori pubblici portati a completamento, come la nuova mensa scolastica e gli spogliatoi della palestra, la via dietro Paciano, i giardinetti, la sostituzione dei corpi illuminanti lungo le vie del paese e l’inserimento di altri nuovi lungo le vie di collegamento, le Fonti e molti altri lavori svolti.
Accanto a ciò occorre sottolineare il lavoro svolto nel reperire fondi attraverso i bandi, nella gestione dei servizi a domanda individuale, in particolare legati alla scuola come la mensa, i trasporti scolastici, il servizio di asilo nido 0-3 anni, le iniziative culturali e di intrattenimento realizzate con la partecipazione delle associazioni del territorio, l’organizzazione del mercato settimanale e molte altre iniziative.

Il Partito Democratico di Paciano e il Partito Democratico del Trasimeno ringraziano il Sindaco uscente Riccardo Bardelli per il lavoro svolto ed ha preso atto della sua volontà di non ricandidarsi dopo due mandati amministrativi (10 anni) svolti a pieno ritmo affrontando problematiche di vario genere, tra cui tutto quello che è stato conseguente al periodo del Covid.

Stefano Vinti
Segretario PD Trasimeno

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img