spot_img
giovedì 18 Luglio 2024
spot_img

La vita di Pietro Vannucci in un fumetto, ecco l’opera collettiva

Da leggere

“Chiuso, rustico, di poche parole. Eppure dietro la scorza dura c’è un tipo vero, schietto e romantico, a cui piacciono le cose belle e fatte bene”. Un Perugino come non è stato mai raccontato. Questa l’immagine di Pietro Vannucci che restituisce “Pier de la Pieve. La vita e l’eredità immaginata”, il fumetto dedicato al Grande Maestro appena pubblicato su iniziativa dell’Associazione DayDreamers.

Realizzato in occasione del cinquecentenario della morte del Perugino, in collaborazione con il Comune di Piegaro e Sistema Museo, il fumetto è nato da una idea di DayDreamers e realizzato con il coinvolgimento attivo dei ragazzi che frequentano il corso di disegno presso la Biblioteca delle Nuvole di Perugia.
La presentazione dell’opera è avvenuta sabato scorso presso il Museo del Vetro di Piegaro.
Un volumetto realizzata a più mani, come spiegato dal presidente dell’Associazione Walter Cappelloni, grazie alla collaborazione di Claudio Ferracci, curatore della Biblioteca perugina e di Stefano Bruscia che ne ha curato la sceneggiatura.

Il fumetto riscrive in parte alcuni momenti della vita dell’artista, focalizzando l’attenzione su piccoli scorci quotidiani che verosimilmente potrebbero essere accaduti, cercando di far sorridere il lettore e utilizzare delle chiavi di lettura inedite.
Entusiasta del risultato ottenuto si è detto Ferracci che da 21 anni si occupa del corso di disegno. “Si è trattato di una sfida entusiasmante. Difficile fare una storia a fumetti a più mani – ha spiegato -: utilizzando una modalità che elimina gerarchie e graduatorie, ognuno ha lavorato con la massima libertà stilistica ma anche con la libertà di “ispirarsi” al lavoro degli altri”.
“E’ una storia che non ricalca i libri ufficiali – ha spiegato Bruscia – ma introduce aspetti della vita del Perugino meno conosciuti attraverso il racconto di due storie parallele”.
Anche Rosita Morcellini, assessora alla cultura del Comune di Piegaro, si è detta molto soddisfatta del risultato: “Collaborare e coinvolgere i giovani è sempre molto positivo. Abbiamo accolto subito con favore la proposta giunta da Day Dreamers”.

Le tavole che compongono il fumetto sono state realizzate da: Elisa Nigi, Luana Cenciaroli, Giuseppe Varriale, Antonella Pedini, Bruna Cutini, Daniele Saini, Marco Paino, Serena Impoco, Donatella Seppoloni, Roberto Fioroni e gli “outsider” Nikolaj Servettini e Laura Carrettucci.
Infine è stato adattato da Elena Zuccaccia dello studio editoriale Settepiani.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img