spot_img
martedì 23 Luglio 2024
spot_img

Ospedale Castiglione del Lago, al via i lavori di riqualificazione

Da leggere

Riprendono i lavori di ristrutturazione dell’ospedale di Castiglione del Lago dell’Usl Umbria 1, che si concluderanno entro la fine del 2024. In questo periodo saranno comunque garantite tutte le attività ma sarà fatta una rimodulazione dei posti letto, necessaria per il completamento del restyling dell’ospedale. La sera di venerdì 19 gennaio l’area di degenza della Neurologia è stata accorpata con l’area di degenza della Medicina, situata al primo piano della palazzina della Medicina. Da lunedì 22 gennaio, invece, l’area di degenza della Day-Week Surgery sarà trasferita al piano terra della palazzina della Medicina.

I nuovi lavori riguarderanno la galleria di collegamento all’ascensore montalettighe e la zona di ingresso esterna; gli spogliatoi al piano seminterrato; la passerella esterna di collegamento tra i piani primo dell’ala centrale dell’edificio principale e dell’ala nord; l’intero reparto della degenza chirurgia; l’ingresso allo stabilimento ospedaliero e reparto Pronto Soccorso; il piano seminterrato della palazzina Medicina riguardanti le zone “camera mortuaria” e il relativo corridoio di collegamento.

La prima parte del restyling dell’ospedale aveva interessato: il nuovo reparto di emodialisi, situato al primo piano dell’edificio principale; il nuovo ampliamento della palazzina della Medicina, in cui trovano luogo il nuovo laboratorio analisi al piano terra e l’ampliamento della degenza del reparto medicina al primo piano; il nuovo ampliamento del Pronto Soccorso al piano terra, ala sud dell’edificio principale, a seguito di riqualificazione dei locali “ex-emodialisi”; i nuovi ambulatori al piano terra, ala nord dell’edificio principale, a seguito di riqualificazione dei locali “ex-laboratorio analisi”; una parte della nuova chirurgia ambulatoriale al primo piano, ala nord dell’edificio principale, a seguito di riqualificazione dei locali “ex-degenze”.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img