spot_img
martedì 21 Maggio 2024
spot_img

Tenta rapina ma la titolare lo fa fuggire a colpi di scopa

Da leggere

È stato messo in fuga a colpi di scopa dalla titolare di un esercizio commerciale a Castiglione del Lago, aiutata dalla madre, un quarantunenne del posto che – secondo l’accusa – aveva tentato una rapina nel negozio. L’uomo è stato identificato dai carabinieri che gli hanno notificato una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Perugia. Provvedimento che lo ha raggiunto in cella essendo già detenuto a seguito di una condanna definitiva a quattro mesi di reclusione per lesioni personali e abuso dei mezzi di correzione per fatti avvenuti nell’anno 2017.

Secondo una ricostruzione fornita dalla Procura del capoluogo umbro in un comunicato, il quarantunenne il 28 marzo si sarebbe introdotto nell’esercizio commerciale del Trasimeno con volto travisato e brandendo un ferro di circa 30 centimetri di lunghezza intimando alla titolare di consegnargli l’incasso. La donna però, aiutata anche dalla mamma sopraggiunta, aveva reagito colpendolo con la scopa più volte al capo costringendolo alla fuga. I militari, grazie alle testimonianze raccolte e all’analisi dei filmati di videosorveglianza di cui era dotato il negozio sono quindi riusciti ad identificare il presunto responsabile.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img