spot_img
sabato 20 Luglio 2024
spot_img

Verso le elezioni, presentata la coalizione di centrosinistra che appoggia Matteo Burico sindaco

Da leggere

È stato presentato il resoconto delle attività svolte dall’Amministrazione di Castiglione del Lago nel quinquennio appena trascorso, con illustrazione dei valori di bilancio e degli importanti investimenti effettuati su scuole, sociale, cultura e sport nonché nei vari interventi di riqualificazione urbana. La coalizione di centrosinistra si ripresenta alle Elezioni Comunali dell’8 e 9 giugno 2024 in una veste ancor più estesa, nell’ottica di un rafforzamento dell’azione politica e amministrativa.
Oggi a Palazzo della Corgna la presentazione ufficiale della coalizione a supporto del candidato Sindaco Matteo Burico, comprendente le forze del centrosinistra espressione delle varie sensibilità all’interno di tale area, unite comunque nei valori fondanti dello sviluppo economico e sociale, solidale e sostenibile. Alla coalizione uscente composta da “Partito Democratico”, “Progetto Democratico”, “Tempi Nuovi Popolari Uniti”, si uniranno “Castiglione Futura” (nata da Italia Viva e Civici X), “Dialogo e Azione”, nonché cittadini che accompagneranno il candidato Sindaco nella propria lista “Burico Sindaco”.

«Da anni la politica viene descritta male – ha detto Matteo Burico – come una cosa sporca da cui stare lontani. A Castiglione del Lago sta succedendo il contrario. Donne e uomini di ogni età, con tante ragazze e ragazzi, pensano alla politica come mezzo di cambiamento, di partecipazione attiva, di rinnovamento della classe dirigente: qui ci si occupa di politica, con entusiasmo. Oggi iniziamo a raccontare cosa abbiamo fatto, dove poggiano i nostri piedi e dove vogliamo andare, insieme. Con una visione pragmatica e tesa a progettare il futuro di questa comunità».
Si è deciso di condividere un percorso che vuole mantenere elevato l’impegno nel campo della fornitura efficiente ed efficace dei servizi alla comunità e dello sviluppo economico e sociale, con particolare riferimento alle problematiche relative al servizio socio-sanitario, che si ritiene debba essere un universale e pubblico, per cui si proseguiranno tutti gli sforzi finora profusi per il mantenimento dell’Ospedale nonché per ottenere dalla Regione la realizzazione di un nuovo Distretto Sanitario per il quale l’Amministrazione Comunale è disponibile a fare la sua parte.

Altro tema fondamentale, da seguire sempre con estrema attenzione, sarà quello della salute del lago, sempre più in difficoltà per l’acuirsi della crisi climatica e delle scarse precipitazioni, vero patrimonio ambientale, cuore della comunità e motore dell’economia, non solo del paese, ma di tutto il Trasimeno e dell’Umbria.
L’attenzione all’ambiente e la lotta al cambiamento climatico sarà particolare anche nella implementazione di fonti di energie rinnovabili e dello sviluppo di Comunità Energetiche Rinnovabili (C.E.R.) Altro grande tema sarà il proseguimento della riqualificazione dell’area ex-aeroporto, già cominciata con il campus scolastico temporaneo e che si concluderà con il pieno recupero del patrimonio edilizio esistente, al fine di rendere il sedime un vero centro di aggregazione sociale per la comunità e volano di sviluppo economico.
La cura del territorio non potrà inoltre prescindere da interventi di rigenerazione urbana e sociale e da una manutenzione più incisiva delle frazioni e del sistema viario comunale e vicinale.
L’Amministrazione Comunale, nelle azioni di cui sopra, per quanto di competenza, sarà sempre impegnata nel promuovere lo sviluppo economico e il lavoro di qualità nel territorio, sia rafforzando la promozione di politiche giovanili, che favorendo l’innovazione tecnologica per permettere a tutte le cittadine e a tutti i cittadini di poter fruire della connessione veloce al sistema digitale.

“Pubblico e privato”, “mediatori sociali”, “Terzo Settore”, “singoli cittadini”, unitamente all’Amministrazione Comunale, ognuno interpretando al meglio il proprio ruolo, saranno chiamati a lavorare insieme per costruire il futuro di Castiglione del Lago.
Alessio Meloni, segretario comunale del PD, ha spiegato la costante presenza del partito nella vita politica del territorio, con volontà, per le idee, per dare rappresentanza a tutte le classi sociali, per l’istruzione, per la sanità del Trasimeno, per le politiche sociali che consentano di aiutare chi ha bisogno. «Matteo Burico ha affrontato una consiliatura difficilissima, come mai era successo: ha operato come un buon padre di famiglia, sempre presente e vicino a tutti. Matteo ha le capacità e le idee per continuare un percorso, insieme a tutti noi».
Sono intervenuti i rappresentanti delle forze politiche che sostengono Matteo Burico: Giustina Orientale Caputo, presidente di “Progetto Democratico”, Romeo Pippi, fondatore di “Tempi Moderni Popolari Uniti”, Sara Tintilla rappresentante di “Castiglione Futura” (Civici X e Italia Viva) ed Ermore De Leo che sta promuovendo la giovanissima lista “Dialogo e Azione” che verrà presentata nei prossimi giorni.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img