spot_img
lunedì 24 Giugno 2024
spot_img

Unione dei Comuni del Trasimeno, La Voce dei Cittadini: “Vogliamo trasparenza amministrativa”

Da leggere

“Premesso che l’associazione ‘La Voce dei Cittadini’ interviene sulla base di documentazioni e fatti reali accertati, nel caso che di seguito trattiamo, non ci possiamo sottrarre dall’informare i cittadini che la tanto incensata Unione dei Comuni del Trasimeno, come riportato dagli organi di informazione in occasione della riconferma del suo Presidente, pecca di trasparenza amministrativa. Per un Ente pubblico è infatti molto grave. Nel cercare di visionare le Deliberazioni del Consiglio dell’Unione, pubblicate attraverso l’Albo Pretorio online come previsto dalla legge, veniva rilevato che le deliberazioni dei più importanti atti amministrativi, il rendiconto di gestione anno 2022 e il bilancio di previsione 2023-2025, non riportavano il risultato dei voti di approvazione, quindi l’espressione di voto dei singoli consiglieri di maggioranza e di opposizione. Poiché, sulle cose che non tornano, vogliamo andare fino in fondo, si inviava via PEC una nota alla stessa Unione per denunciare il fatto e chiedere le dovute spiegazioni”.

“In data 3 agosto 2023, con lettera protocollo numero 3873, in risposta alla nostra nota del 27 luglio, ci veniva inviata la seguente comunicazione: “Ringraziando per la segnalazione, con la presente siamo ad informarla che per un errore tecnico collegato al software, come da lei giustamente sottolineato, in alcuni consigli, le Delibere pubblicate non riportano il risultato delle votazioni… ci stiamo adoperando per risolvere il problema, come potrà constatare appena verranno pubblicate le delibere del 17 luglio 2023.” Nella ricerca di visionare le delibere del 17 luglio, pubblicate all’Albo il giorno 8 agosto, fra le quali ci sarebbe la deliberazione della nomina da parte del consiglio del Presidente dell’Unione dei Comuni e conseguente programma di mandato, paradossalmente questa volta non è stato possibile accedere al PDF come segnalato nelle procedure di apertura del file.”

“Non sappiamo a quali tecnologie ricorre l’Unione dei Comuni, fra l’altro pagate con i soldi dei cittadini contribuenti, ma i cittadini hanno il diritto suffragato dalla legge di accedere agevolmente all’Albo Pretorio online, per conoscere in ogni circostanza l’attività di un Ente Pubblico al servizio della collettività.”

Daniz Lodovichi
Pierino Bernardini

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img