spot_img
giovedì 25 Luglio 2024
spot_img

Papa Francesco dona al Presidente della Mongolia la lettera affidata a Fra Giovanni dal Gran Khan

Da leggere

Nel corso del suo recente viaggio in Mongolia, Papa Francesco ha compiuto un gesto significativo, consegnando al Presidente della Mongolia, Ukhnaagiin Khürelsükh, una copia autenticata dell’antica lettera di risposta di Guyuk Khan a Papa Innocenzo IV nel 1246. Questo gesto ha suscitato emozione e apprezzamento nella comunità di Magione, città natale di Fra’ Giovanni da Pian di Carpine, il religioso ed esploratore che portò la lettera dall’Imperatore mongolo in Europa.

Fra’ Giovanni da Pian di Carpine è una figura di spicco nella storia di Magione, e il sindaco Giacomo Chiodini ha espresso la sua commozione per l’attenzione del Papa nei confronti di questa illustre concittadino. Il gesto del Pontefice è stato interpretato come un segno di amicizia tra la Santa Sede e la Mongolia, un legame che risale a 777 anni fa, quando Fra’ Giovanni visitò Guyuk, il terzo imperatore mongolo, consegnando la lettera ufficiale di Papa Innocenzo IV.

La lettera di risposta, timbrata con il sigillo del Gran Khan in caratteri mongoli tradizionali, è conservata nella Biblioteca Vaticana. Papa Francesco ha consegnato una copia autenticata di questa lettera, realizzata con le tecniche più avanzate, con l’auspicio che possa rappresentare un segno di un’amicizia antica che continua a crescere e rinnovarsi tra la Mongolia e la Santa Sede.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img