spot_img
domenica 14 Luglio 2024
spot_img

“Sea & River”: anche a Castiglione l’evento nazionale di Plastic Free

Domenica 1° ottobre tornano in azione i volontari per contrastare l’inquinamento da plastica: appuntamento alle 9:30 in viale Trappes con il patrocinio del Comune di Castiglione del Lago e il coinvolgimento di alcune associazioni

Da leggere

La presenza di rifiuti plastici nei mari e negli oceani è indubbiamente uno dei più pressanti problemi su scala globale del nostro tempo. Ridurre la plastica rappresenta una delle principali sfide e, secondo i ricercatori scientifici, basterebbe migliorare la gestione dei corsi d’acqua per ridurre drasticamente l’inquinamento, addirittura del 50%.
Con questo obiettivo, domenica 1° ottobre i volontari di Plastic Free Onlus, l’organizzazione di volontariato impegnata dal 2019 nel contrastare l’inquinamento da plastica, saranno in azione in tutta Italia e naturalmente anche a Castiglione del Lago per l’evento nazionale “Sea & Rivers”. Castiglione non può certo mancare dopo aver conseguito da Plastic Free, all’inizio del 2023, la doppia tartaruga, unico in Umbria, che certifica le politiche ambientali virtuose e i risultati conseguiti, grazie a un attento esame composto da 22 punti di valutazione con 5 criteri valutati dal comitato: rapporto di collaborazione con Plastic Free; corretta gestione dei rifiuti urbani; contrasto agli abbandoni illeciti; educazione e sensibilizzazione dei cittadini; azioni virtuose nel proprio territorio.

A Castiglione del Lago il ritrovo è alle ore 9:30, presso il parcheggio adiacente la Polizia Stradale in viale Trappes, per ripulire la zona delle spiagge in via Lungolago, dal Camping Listro alla Darsena.
Durante il prossimo weekend, sono previsti oltre 200 appuntamenti in contemporanea in tutta Italia nell’evento “Sea & Rivers” targato “Plastic Free” con circa 15mila volontari protagonisti. L’obiettivo è liberare la natura da 200mila chilogrammi di plastica e rifiuti abbandonati.

«Il primo gesto di amore che possiamo compiere nei confronti del nostro territorio – ha affermato la vicesindaco Andrea Sacco – è quello di tenerlo libero dai rifiuti. Si tratta di un principio che ciascuno di noi deve aver ben chiaro nella quotidianità ma che è importante sottolineare aderendo ad iniziative come quelle promosse da Plastic Free che danno un segnale molto importante. Come Amministrazione dal 2019 abbiamo deciso di intraprendere questo percorso e siamo orgogliosi della risposta che i cittadini e le associazioni hanno dato al nostro input: l’attenzione però non deve mai calare e siamo sicuri che anche in questa occasione il territorio di Castiglione del Lago risponderà presente. Un grazie anticipato va a tutti i volontari che partecipano con grande entusiasmo e a tutte le associazioni coinvolte».

«Invitiamo i cittadini a partecipare agli appuntamenti di pulizia ambientale – dichiara Monica Poggiani, referente regionale Plastic Free Umbria – per compiere un gesto concreto per l’ambiente in cui viviamo. Liberarlo dalla plastica non significa solo preservare il pianeta ma anche la nostra salute. Nano e microplastiche, infatti, sono penetrate nel nostro organismo, dal latte materno alle vie respiratorie. La scienza ci dice che nel 2050 nei mari ci sarà più plastica che pesci: per invertire la rotta, dobbiamo agire da ora».
Plastic Free ringrazia fin da adesso tutti i volontari che vorranno aderire alla raccolta e alcune associazioni castiglionesi che da anni sono partner nell’organizzazione degli eventi: Quelli del 65, L’Atipico, Misericordia di Castiglione del Lago, Società Salvamento Salvataggio di Castiglione del Lago e Trasimeno Experience. «Un ringraziamento – conclude Poggiani – va a TSA e ai suoi operatori e tutta l’Amministrazione comunale di Castiglione del Lago sensibilizzando la cittadinanza sul tema del rispetto dell’ambiente».
Per iscriversi (gratuitamente) alla raccolta di domenica basta un minuto, con pochi click al link:
https://www.plasticfreeonlus.it/eventi/5380/1-ott-castiglione-del-lago

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img