spot_img
sabato 20 Luglio 2024
spot_img

Giovani, presentata la quinta edizione del concorso di talenti “Ingenium”

Da leggere

Dopo un periodo di sospensione di due anni, gli studenti e le studentesse, nati fra il 2010 ed il 2013, potranno tornare a confrontarsi, sfidarsi, ed esibirsi nelle varie discipline artistiche che Ingenium prevede: musica, danza, spettacolo. E’ stata presentata questa mattina a Palazzo Donini a Perugia la quinta edizione del Concorso di Talenti INGENIUM, evento contro il bullismo in età scolastica, rivolto ai ragazzi nati negli anni 2010-2011-2012-2013, residenti o frequentanti le scuole dei comuni di Magione, Corciano, Passignano sul Trasimeno e Tuoro sul Trasimeno.

L’Associazione Culturale Laboratorio Magione, organizzatrice dell’iniziativa, con tale progetto “intende cooperare con le realtà più vicine ai soggetti in età scolastica per sensibilizzare le giovani generazioni nei confronti del bullismo e del cyber-bullismo. Quest’ultimo, piaga sociale degli ultimi anni, in cui la rete dei social network ha accentuato l’assunzione di atteggiamenti irrispettosi per sé e per gli altri”.
Il concorso INGENIUM darà la possibilità ai ragazzi di esprimere il loro talento in alcune discipline extrascolastiche che spesso, per paura del giudizio degli altri, rimangono “soffocate” all’interno della persona creando dei problemi anche comportamentali.

Al vincitore del concorso sarà riconosciuta una borsa di studio in denaro. Tale concorso verrà organizzato con il Patrocinio della Regione Umbria, del GAL Trasimeno Orvietano e dei Comuni partecipanti. L’obiettivo è stimolare la gioventù studentesca ad avvicinarsi alle varie categorie proposte, o, per chi già è avvezzo, ad approfondirle. Verranno effettuate le selezioni ad opera di una giuria tecnica costituita da professionisti del settore che seguiranno le varie prove di canto, di musica, di ballo e di teatro, per arrivare alla ormai classica serata finale che si svolgerà il primo fine settimana di dicembre al Teatro Mengoni di Magione.

Per partecipare, c’è tempo fino al 10 ottobre, secondo un regolamento ben preciso. Nella serata finale, verrà donato un gadget di presenza a tutti i partecipanti e saranno premiati i vincitori e le vincitrici per ogni categoria, singoli o in gruppi.
Al vincitore assoluto, verrà donata una borsa di studio di 500 euro, al fine di proseguire al meglio nella propria passione artistica.
I dettagli del progetto sono stati illustrati alla presenza della Presidente della Regione Umbria Donatella Tesei e del consigliere regionale Eugenio Rondini, dei rappresentanti dei Comuni partecipanti e della stessa associazione.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img