spot_img
domenica 14 Luglio 2024
spot_img

Magione celebra e valorizza l’olio: con Olivagando decine di eventi e degustazioni

Da leggere

La rassegna torna sabato 11 e domenica 12 novembre tra centro storico e frantoi – Show cooking con la social chef Viola Leporatti Violainthesky, laboratori ed escursioni

Magione, 7 nov. – Ventiquattro edizioni; sedici punti degustazione nel centro storico di Magione; visite e degustazioni in quattro frantoi del territorio; uno show cooking con la chef Viola Leporatti che spopola sui social come Violainthesky; cinque band musicali ad alternarsi sui palchi; una sfilata di moda. E poi, trekking, passeggiate e cavalcate tra oliveti e colline del Trasimeno; laboratori e attività per bambini e adulti; spettacoli teatrali, letture, approfondimenti e mostre d’arte; concorsi fotografici e oleari; proloco, associazioni e decine di attività commerciali coinvolte attivamente e quasi cento volontari al lavoro. Con simili numeri e un tale ricco programma, Olivagando si candida sempre più a diventare l’evento di riferimento del Trasimeno per l’olio extra vergine di oliva.

La manifestazione, organizzata dall’assessorato alle attività produttive del Comune di Magione, che celebra e mette in vetrina l’olio nuovo e le tipicità locali, torna quest’anno sabato 11 e domenica 12 novembre. In cartellone una miriade di iniziative che sono state presentate, lunedì 6 novembre all’azienda agricola Pucciarella, dall’assessore comunale alle attività produttive Silvia Burzigotti, coadiuvata da Angela Canale, capopanel dell’associazione di olivicoltori umbri Assoprol, Emanuele Buzzi, direttore di Pucciarella, e Maurizio Orsini, presidente della Proloco San Savino. “Siamo alle soglie del quarto di secolo di vita per questo appuntamento ormai immancabile e riconosciuto a livello regionale – ha esordito con soddisfazione Burzigotti –. Un evento che ha importanti ricadute, a 360 gradi, sul territorio magionese, tant’è che vi sono coinvolte tutte le realtà sociali del territorio e decine di attività commerciali e agroalimentari, che collaborano con l’amministrazione comunale per festeggiare il nuovo anno dell’olio extra vergine di oliva. Olivagando rappresenta in pieno la nostra cultura e la nostra tradizione, oltre a mettere insieme comunità locali e attività oleoturistica”.

A dimostrazione del rilievo che ha assunto la manifestazione, anche quest’anno vi interverrà l’assessore regionale alle politiche agricole, Roberto Morroni. Sabato 11 alle 15.30 all’Officina teatrale La Piazzetta, l’assessore parteciperà infatti a un incontro con agricoltori e olivicoltori in cui, tra le altre cose, verranno, illustrati i contributi destinati alle aziende agricole.

A seguire vi saranno le premiazioni del concorso fotografico Le dolci colline e della nona edizione del concorso oleario La dolce goccia: “Ormai – ha sottolineato Angela Canale – tutte i produttori di olio del Trasimeno chiedono di parteciparvi per conoscere la qualità del loro olio e migliorarsi. Infatti, legato al concorso c’è sempre stato anche un percorso di assistenza che ha consentito alle aziende, rispetto ai seri difetti che riscontravamo nei primi anni, di crescere notevolmente in qualità e quantità. Oggi il Trasimeno si è innalzato nel panorama regionale oleario”.

Dopo le premiazioni, in piazza Matteotti alle 18 sarà la volta dello show cooking/degustazione con la chef Violainthesky (prenotazioni 334.9047739). Entrambi i giorni, a partire dalle 18.30, sarà possibile fare il percorso degustazioni in centro storico con sedici stand: dalla pasta all’immancabile bruschetta, dal pesce di lago alla porchetta, dai vini locali ai dolci, passando per la tipica fagiolina e altre numerose specialità del territorio. Altro appuntamento molto atteso, il defilé sulla scalinata Gramsci in programma domenica alle 18. Visite ai frantoi, laboratori, attività, spettacoli e musica sono in programma sia sabato che domenica, mentre le escursioni tra gli olivi, a piedi o a cavallo, sono previste domenica mattina. Il programma completo è consultabile nella pagina Facebook @OlivagandoComuneMagione.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img