spot_img
mercoledì 28 Febbraio 2024
spot_img

Ultimati i preparativi per “Luci sul Trasimeno”: a Castiglione decine di eventi intorno al maxi albero di Natale sull’acqua

Da leggere

Sotto l’Albero di Natale più grande del mondo costruito sull’acqua o, se si preferisce, sulla cresta delle morbide onde del Lago Trasimeno, è ormai pronta al taglio del nastro una nuova edizione di “Luci sul Trasimeno”, l’evento natalizio più atteso da grandi e piccini. La presentazione ufficiale della manifestazione si terrà il prossimo 5 dicembre, in collaborazione con l’associazione “I Borghi più Belli d’Italia”, e avrà come scenario nientemeno che la Sala Stampa della Camera dei Deputati a Roma. Tre giorni dopo, venerdì 8 alle 17.30, a Castiglione del Lago si ripeterà la magia dell’accensione dell’opera artistica più folle del centro Italia, frutto di lunghi mesi di lavoro da parte degli oltre cento volontari dell’Associazione Eventi.

Una quarta edizione che si preannuncia carica di effetti speciali che trasformeranno il caratteristico borgo lacustre nel “Paese delle Feste” e che fino all’Epifania offriranno ai visitatori una moltitudine di attrazioni (programma consultabile sul sito internet www.lucisultrasimeno.it). Protagonista assoluto dell’evento sarà, come sempre, il grande albero sull’acqua con i suoi numeri da capogiro: 1.080 metri di lunghezza, 50 metri di larghezza, oltre 7.000 metri di cavo, 166 pali portanti e ben 2.400 luci perimetrali alimentate da energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili. Proprio queste ultime costituiranno il “regalo solidale” più bello da fare a Natale: con il progetto “Adotta una Luce” sarà infatti possibile sostenere attivamente la protezione della biodiversità attraverso l’adozione di alveari e di intere colonie di api (campagna promossa in collaborazione con la community “3Bee” che sviluppa tecnologie per rigenerare la biodiversità).

Ma le novità non finiscono qui: all’interno della Rocca del Leone troverà spazio un inedito videomapping per un’esperienza immersiva unica prodotta dalla società Int.Geo.Mod. che quest’anno ha pensato di trasformare le antiche pareti di pietra e gli imponenti alberi del giardino interno in schermi magici per narrare scenari fantastici del mondo ordinario. A catturare l’attenzione del pubblico sarà “Il Natale di Pi”, la storia di un ragazzino figlio dei tempi moderni che vive rinchiuso nella sua stanza ben distante dalla magia delle festività, fino a quando un personaggio speciale lo scuoterà e lo riporterà a vivere pienamente la sua vita ritrovando in primis lo spirito natalizio.

Tutta nuova anche la location del rinnovato Villaggio di Babbo Natale. Qui, ad accogliere i bimbi e a guidarli tra diverse attività, ci saranno tanti simpatici elfi e il geniale pesciolino Ascanio, il “vero” inventore dell’albero di Natale sull’acqua. Inoltre, il biglietto di ingresso al “Percorso dell’Albero” (acquistabile solo in loco al costo di 8 euro a persona – ingresso gratuito per bimbi fino a 12 anni) permetterà di accedere anche a Palazzo della Corgna dove verrà allestita la mostra “Presepi d’arte e di luci – la Natività nella storia dell’arte” con un omaggio a Gerardo Dottori, un’installazione multimediale immersiva a cura di Movimento Creative Label e l’esposizione di opere di Antonio Folichetti, Mario Sciarra e Giuseppe Magnini.
Confermatissimi, poi, il Mercatino Natalizio (dall’8 al 10 dicembre e dal 15 dicembre al 6 gennaio), la divertente mostra “Castiglione del Lego” dedicata alle costruzioni con i celebri mattoncini e la seconda edizione del Trofeo podistico “Luci sul Trasimeno”, a cura del Gruppo Sportivo “Filippide”. Infine, perché non si può parlare di “Borgo delle Feste” senza il buon bere e il buon mangiare, la sempre più curata ed attraente “Piazzetta del Gusto”, ricca delle migliori prelibatezze del territorio.
Appuntamento quindi a Castiglione del Lago dall’8 dicembre al 6 gennaio con “Luci sul Trasimeno” per un Natale di grandi emozioni!

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img