spot_img
martedì 23 Luglio 2024
spot_img

Sicurezza, a Citta’ della Pieve controlli straordinari in sinergia fra le forze dell’ordine

Da leggere

Nell’ambito delle attività di intensificazione del controllo del territorio, attuate nella Provincia a seguito delle determinazioni del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, in Città della Pieve, negli ultimi giorni, è stato condotto un servizio coordinato, in stretta sinergia istituzionale, che ha visto l’impiego di equipaggi automontati della Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Arma dei Carabinieri. Ciò al fine di contrastare il fenomeno dei reati predatori in danno di abitazioni e di prevenire la commissione di reati in genere, per cui i Carabinieri della locale Compagnia, insieme a personale della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza di Perugia hanno intrapreso mirati servizi di prevenzione nell’area del Trasimeno. Il dispositivo è stato ulteriormente integrato da militari dell’Arma dei Carabinieri appartenenti alle Compagnie di Intervento Operativo dell’8° Reggimento Lazio di Roma e del 6° Battaglione Toscana di Firenze e dagli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Umbria – Marche che hanno affiancato le pattuglie delle tre Forze di Polizia.

Nel corso dei servizi, tutt’ora in atto, programmati anche nei prossimi giorni, si è proceduto al controllo di 366 persone, di cui 48 già note alle forze dell’ordine, e 309 veicoli. È stato sorpreso, in stato di ebbrezza alcolica, un conducente con tasso alcolemico pari a 1,24 g/l, cui è conseguito l’immediato ritiro della patente di guida.
Sono stati segnalati alle competenti Prefetture, quali assuntori, 7 soggetti, trovati in possesso di modiche quantità di sostanza stupefacente.
Durante le operazioni sono stati complessivamente rinvenuti 13 gr. di hashish, 6 gr. di cocaina e una dose di eroina, il tutto sequestrato amministrativamente.

In tale contesto, i militari della Stazione di Città della Pieve e Compagnia di Intervento Operativo di Roma hanno eseguito il controllo di un’autovettura sulla quale viaggiavano due soggetti del luogo che, sottoposti a perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso complessivamente di 20 grammi di hashish e un bilancino.
Il conducente è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Perugia poiché ritenuto presunto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, il passeggero invece è stato segnalato alla Prefettura in qualità di assuntore.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img