spot_img
venerdì 19 Luglio 2024
spot_img

Riaperta al traffico Porta Perugina, entra in vigore la ZTL: occhio alle sanzioni

Da leggere

Sono stati completati i lavori di ripavimentazione di Via Ascanio della Corgna, fra piazza Gramsci e Porta Perugina. Si tratta della strada di accesso al centro, all’Ospedale di Castiglione del Lago, a Palazzo della Corgna e agli uffici comunali, nel lato sud della cinta muraria di Castiglione del Lago. Il tratto di strada è stato oggetto di un intervento di riqualificazione generale con la sostituzione della vecchia pavimentazione in pietra serena, molto usurata dal traffico e dalla naturale erosione degli agenti atmosferici. Un tratto di strada percorsa giornalmente da ambulanze, mezzi di soccorso oltre che da un notevole flusso di cittadini, operatori commerciali e turisti. L’intero intervento ha avuto un costo di 155.000 euro, di cui 40.000 coperti da un finanziamento del GAL Trasimeno Orvietano e il resto con fondi comunali.
Il progetto ha previsto non solo la nuova pavimentazione con materiale antierosione, ma anche un innovativo percorso per ipovedenti e indicatori per l’accesso al Museo di Palazzo della Corgna. Altro aspetto importante dell’intervento è il rinnovo dei bagni pubblici, ormai non più adeguati e in pessimo stato di conservazione: quest’ultima opera è in fase di completamento e verrà consegnata tra poche settimane, sicuramente prima dell’inizio della Festa del Tulipano.

«La riapertura di Porta Perugina proprio in prossimità delle festività pasquali – ha affermato il sindaco Matteo Burico – è una risposta importante per la fruibilità del centro storico, sia da parte dei residenti sia dei turisti che raggiungeranno Castiglione del Lago. Abbiamo finalmente restituito agli utenti del presidio ospedaliero e al personale sanitario un accesso dignitoso».
Sempre nel centro storico, dopo la fase di sperimentazione, da lunedì 1° aprile entra in vigore ufficialmente e definitivamente attiva la nuova ZTL, con Ordinanza del Sindaco n° 33 del 29 marzo 2024. L’accesso sarà consentito solo ai veicoli regolarmente autorizzati. Il regolamento disciplina, oltre che la casistica di transito e sosta per i residenti, il carico e lo scarico, l’accesso di mezzi di pronto intervento, di persone diversamente abili, per pubblico interesse, a propulsione elettrica, di artigiani e ditte, studi professionali, agenzie immobiliari, istituti di credito, medici nell’espletamento delle proprie mansioni, veicoli diretti alle strutture ricettive, casi di necessità.

Ecco gli orari nel periodo estivo e invernale. Dal 1° aprile al 30 settembre la ZTL è attiva dalle 00.00 alle ore 24, sette giorni su sette. Dal 1° ottobre al 31 marzo (definito “Periodo Invernale”) nei giorni prefestivi la ZTL è in vigore dalle 14 alle ore 20 del successivo giorno festivo.
Tutto l’anno l’orario riservato al carico e scarico è, nei giorni feriali, dalle 5 alle 10 e dalle 15 alle 16:30; nei giorni festivi dalle 8 alle 10.
Per tutte le casistiche e le modalità di autorizzazione si rinvia la Regolamento Permessi ZTL nel sito del Comune di Castiglione del Lago.

«La fase di sperimentazione della ZTL – spiega sempre il sindaco Matteo Burico – è durata il tempo necessario per far comprendere a residenti e operatori del centro storico la nuova regolamentazione: l’Amministrazione è comunque vicina alla cittadinanza ed è sempre disponibile per tutte le informazioni e per ulteriori chiarimenti, grazie al supporto della Polizia Locale. Considerando anche il completamento dei lavori di Porta Perugina, la stagione turistica, che sta iniziando in questi giorni, vede Castiglione del Lago con un centro storico ancora più bello, più funzionale, più ordinato e quindi più vivibile per tutti, grazie a un’isola pedonale che lo renderà ancora più a misura d’uomo, favorendo i residenti, le attività commerciali, le attività culturali e turistiche».

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img