spot_img
martedì 25 Giugno 2024
spot_img

Spring Pony 2024, una giornata di successi e divertimento per i giovani cavalieri ad Agello

Da leggere

Competizioni di endurance equestre in tutte le categorie pony, giovani cavalieri e amazzoni provenienti da cinque centri ippici umbri, un pranzo all’aperto con musica e divertimento, per festeggiare tutti insieme i risultati raggiunti, e uno stage formativo per imparare le tecniche di caduta sicura ispirate al Judo. Con l’edizione 2024 dello Spring Pony, la domenica appena trascorsa presso Italia Endurance Stables & Academy ad Agello di Magione ha regalato un nuovo modo di vivere lo sport, la formazione e la sicurezza, a tanti piccoli atleti e alle loro famiglie che li hanno sostenuti gioendo con loro.
I giovani cavalieri e le giovani amazzoni che si sono sfidati nelle quattro categorie di gara – Pony Élite (8 km), Pony B (6,4 km), Pony A (3,2 km) e Pony Avviamento (1,6 km) – provenivano da cinque centri ippici: il Fuxiateam di Italia Endurance Stables & Academy con gli istruttori Costanza Laliscia e Lorenzo Ferrarese, il Wild Horse ASD con Serena Fratini, il Circolo Ippico Montione con Maria Sole Lama e Francesco Pilati, la Scuderia del Borgo con Giulia Bonomi e il Caldese Horse Academy. I percorsi di gara, studiati con dovizia, sono partiti dal centro equestre Italia Endurance Stables & Academy per poi immergersi nel bellissimo paesaggio umbro.

Le classifiche. Grande orgoglio per il Fuxiateam che ha visto le sue piccole grandi promesse dell’endurance occupare il primo gradino del podio in tutte quattro le categorie. La prima classificata della categoria Pony Élite è stata Aurora Laurenzi in sella a Salida (Fuxiateam), la seconda classificata Martina Bartocci su Stella By Caligola (Montione) e la terza classificata Rebecca Kodric in sella a Magic Lobel (Wild Horse); a seguire Elena Marsella, Olimpia Paoletti, Amalia Ceccarelli Mori. Si è piazzata al primo posto nella Pony B Greta Bigazzi in sella a Salida (Fuxiateam), seconda Iris Soare su Magic Lobel (Wild Horse) e terza Gioia Cucina in sella a Stella by Caligola (Montione), a seguire Chiara Maria Fiori, Charlotte Catherin Cedrine Panigoni, Bianca Fiorucci, Massimo Vittorio Cavallari, Ludovica Velloni e Giorgia Palomba. Costanza Monetti, l’allieva più piccola del Fuxiateam, in sella a Sirio si è classificata prima nella Pony A, seguita da Giacomo Basili in sella a Morgana (Circolo Ippico Wild Horse). A conquistarsi il primo posto nella Pony Avviamento è stata Rebecca Bigazzi in sella a Sirio, seconda e terza classificate Sofia Marsella in sella a Castlemead Zetta e Vittoria Ricci su Castlemead Zetta (Centro Ippico Montione). A seguire Anna Borsi, Amelia Costantini, Vittoria Monetti, Martina Mangano, Agata Cappelloni, Virginia Maria Massimi.

Le tecniche judo per le cadute sicure. Una delle novità più apprezzate della giornata è stato lo stage “Judo a cavallo”, diretto dal Maestro 6° Dan Augusto Mariotti della F.I.J.L.K.A.M e dalla campionessa Costanza Laliscia. Un’esperienza inedita e altamente formativa, che ha permesso ai cavalieri e alle amazzoni partecipanti di apprendere le tecniche di caduta sicura ispirate al Judo, conosciute come Ukemi. L’obiettivo era insegnare ai partecipanti la corretta esecuzione delle cadute da cavallo con una lezione innovativa che ha saputo coniugare sapere e divertimento nella palestra della scuderia del Fuxiateam. Al termine dello stage ad ogni cavaliere e amazzone è stato consegnato un attestato di partecipazione firmato dal Maestro Mariotti.

Trasimenonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img